Plasmare la materia, Sled e Fluido di antoniolupi

Se nella vasca il volume aspira alla leggerezza, nel lavabo le forme cercano la simbiosi con la parete. Ed entrambi promettono di armonizzarsi, addirittura mimetizzarsi, nello spazio

Sled by antoniolupi, Design Carlo Colombo
Sled by antoniolupi, Design Carlo Colombo

Gli ultimi progetti di Carlo Colombo per antoniolupi, presentati a Cersaie 2021, nascono da un percorso di sottrazione della materia per massimizzare la possibilità di personalizzare l’ambiente bagno. Nella vasca freestanding Sled il volume ovale è volutamente ‘quasi’ perfetto: come se fosse eroso dall’acqua, due tagli diagonali sezionano la profondità del bacino per conferire leggerezza a una forma comunque scultorea, la cui base ‘tagliata’ accentua la sensazione di levità. E con la luce Led perimetrale l’appoggio a terra si fa pressoché invisibile. Nel perimetro superiore invece una lunga incisione crea un ribassamento nel bordo per dare forma a un funzionale piano d’appoggio.

La vasca è disponibile in Flumood o in Colormood, la nuova resina dal tocco vellutato brevettata nel 2021, in una estesa gamma di cromie. La versione in Flumood è verniciabile esternamente in tutti i colori della palette antoniolupi, mentre quella in Colormood è verniciabile internamente ed esternamente nei 10 diversi colori.

Sled by antoniolupi, Design Carlo Colombo

Sled by antoniolupi, Design Carlo Colombo

Fluido by antoniolupi, Design Carlo Colombo

Fluido by antoniolupi, Design Carlo Colombo

La materia cerca una più stretta fusione con l’architettura in Fluido: integrato nella parete il lavabo sembra prendere forma da essa dandole al tempo stesso identità funzionale e morbido movimento. Come dichiara il nome stesso, una serie di curve delinea il volume della colonna e del bacino in modo fluido e monolitico, carattere determinato anche dalla larghezza della colonna che riprende le dimensioni del bacino.

Fluido, che si aggiunge ai precedenti modelli Silenzio, Strappo, Soffio e Calice, persegue lo stesso obiettivo di mantenere funzionalità e segno scultoreo nell’arredo, lasciando all’acqua il ruolo di protagonista della stanza da bagno. Realizzato in Flumood, dopo il posizionamento può essere verniciato nello stesso colore della parete, mimetizzandosi completamente.