Il ritmo della geometria

Griglie, moduli, telai, reticoli, cornici scandiscono superfici e strutture che a loro volta dividono spazi e ambienti della casa grazie a soluzioni progettuali che combinano estetica con tecnologia

Sherazade Slide Patchwork by Glas Italia, Design Piero Lissoni
Sherazade Slide Patchwork by Glas Italia, Design Piero Lissoni

Lo spazio viene ritmato dalle geometrie di sistemi, pannelli, armadi e porte progettate in modo tale che materiali e finiture vengano valorizzati e in modo che possano trasformarsi in vere architetture domestiche dove l’estetica è sempre legata alla funzionalità. Cornici eleganti e minimaliste o cornici che racchiudono pannelli prodotti in ogni tipo di materiale, giochi di trasparenze e vetri colorati concorrono a creare composizioni dove la personalizzazione viene prima di tutto.

Armadio al Centimetro by Lema, Design Officinadesign Lema
Maxi by Rimadesio, Design Giuseppe Bavuso
Bellagio by Viva
Sherazade Slide Patchwork by Glas Italia, Design Piero Lissoni
Armadio al Centimetro by Lema, Design Officinadesign Lema
Maxi by Rimadesio, Design Giuseppe Bavuso
Bellagio by Viva
Sherazade Slide Patchwork by Glas Italia, Design Piero Lissoni
previous arrow
next arrow
 

Nato dallo sviluppo di un insieme di telai in alluminio, uno interno e uno esterno è l’Armadio al Centimetro di Lema di Officinadesign Lema. Lo schienale esterno è chiuso da un fondale in vetro, sostituibile al tradizionale fondale in melaminico ed è proposto in tre finiture di trasparenza: vetro trasparente extralight, vetro bronzo riflettente e vetro fumè grigio. La sua architettura offre una sempre più ampia libertà compositiva, con la possibilità di progettare composizioni che mixano tra loro le diverse organizzazioni degli interni fra sei possibili larghezze di modulo e quattro altezze.

Le protagoniste indiscusse del sistema di pannelli scorrevoli Maxi di Rimadesio, progettato da Giuseppe Bavuso sono le superfici in vetro, scandite da un reticolo irregolare in alluminio a specchiature indipendenti, progettato per conferire massima resistenza e stabilità alla struttura. Ne risulta una partitura rigorosa, ma leggera, che esalta le qualità del vetro, valorizzandone le velate trasparenze, i giochi di luce o i riflessi, in un mix di finiture dalle innumerevoli soluzioni estetiche. Una proposta sempre su misura, capace di declinarsi anche su grandi dimensioni, con pannelli che raggiungono 3500 mm in altezza e 2000 mm in larghezza.

La purezza e la trasparenza del vetro incontrano la matericità dell’alluminio che delinea una sottile cornice in Bellagio, la porta inclusa nella nuova collezione 2021/2022 di Viva. I profili in alluminio, trattati con finiture innovative ed eleganti, regalano una nuova percezione dell’ambiente in cui sono inseriti, consentendo agli spazi di mantenere una continuità fisica grazie a soluzioni progettuali minimali contraddistinte da un sobrio decoro.

Nella porta Sherazade Slide Patchwork di Glas Italia disegnata da Piero Lissoni, i sottili profili in alluminio creano appunto un patchwork di trasparenze colorate. La superficie dell’elegante anta è ripartita in quattro riquadri, in cui possono essere posizionati diversi tipi di cristalli temperati monolitici. Questi pannelli, tramite una guarnizione, vengono inseriti al centro di profili d’alluminio, forniti in cinque diverse finiture.

Battente Infinito 10 by Linvisibile
Parentesit by Arper, Design Lievore Altherr Molina - Photo © RDNR Studio & MarcoCovi
Broadway, Door Pulls by Sicis
Battente Infinito 10 by Linvisibile
Parentesit by Arper, Design Lievore Altherr Molina - Photo © RDNR Studio & MarcoCovi
Broadway, Door Pulls by Sicis
previous arrow
next arrow
 

Battente Infinito 10 è la nuova porta a filo muro prodotta da Linvisibile composta da una cornice perimetrale in alluminio anodizzato o laccato opaco abbinata al pannello tamburato. Progettata per ospitare molteplici finiture decorative sulla superficie del pannello, rappresenta l’emblema della porta che diventa parte dell’interior design regalando personalità e grande pregio all’arredamento circostante. La porta Battente Infinito 10, planare alla parete su ambo i lati, può essere realizzata in tutte le varianti colore di numerosi materiali: legno impiallacciato, legno naturale, vetro, laminato, pelle, tessuto, ceramica, microcemento.

La solida cornice opaca in metallo nero non è solo struttura che permette al pannello Parentesit Freestanding di Arper di essere autoportante, ma è anche la cornice che lo studio Lievore Altherr Molina usa per creare composizioni spaziali dove forme, geometrie e colori organizzano spazi raccolti per la riflessione e la creatività. I moduli sono disponibili in quattro versioni: due pannelli tondi di diverse dimensioni, un pannello quadrato e una combinazione composta da pannello quadrato e rotondo.

Moduli e geometrie sono anche il leitmotiv di Sicis che attraverso lo studio su materiali e tecniche, crea la linea Door Pulls, un nuovo approccio al design con forti influenze artistiche dove le maniglie oltre alla funzione hanno un’alta valenza estetica e possono cambiare completamente l’immagine di un ambiente. Il modello Broadway rappresenta per esempio una stilizzazione geometrica della famosa strada newyorkese, in un elegante mosaico minuto in tessere oro, dalle forme particolari.