Trame di colore per Meridiani

Due nuove collezioni di tessuti generano inediti racconti stilistici in totale sinergia con il contesto outdoor. E non solo

Claud Open Air by Meridiani, Design Andrea Parisio
Claud Open Air by Meridiani, Design Andrea Parisio

Siamo soliti associare lo stile e il gusto di Meridiani a una discrezione elegante, una virtù che rispecchia la sua filosofia living e il suo impeccabile design misurato. In equilibrio tra forma e funzione, tra comfort ed estetica, le creazioni dell’azienda parlano il linguaggio della contemporaneità classica, tanto indoor quanto outdoor. Sì, perché Meridiani ha saputo ben interpretare i desiderata del vivere en plein air – che impongono la medesima qualità, la medesima confortevolezza e ricerca formale dell’interior – attraverso la collezione Open Air, a firma dell’Art Director Andrea Parisio. Filo diretto tra due dimensioni apparentemente opposte, questa linea d’arredo nasce con lo scopo di portare all’esterno il raffinato lifestyle aziendale.

Ma proprio associata a questa collezione si rivela un’inedita immagine dell’azienda, quel tocco più variegato e cromaticamente composito derivante da un inaspettato mix and match di tessuti e materiali. Con le nuove collezioni tessili Open Air, Urban Tattoo e Urban Safari, Meridiani ci regala così una visione delle proprie creazioni in totale sintonia con la cornice naturale e la sua vitalità, fonte inesauribile di ispirazione per trame, cromie, sensazioni tattili.

Open Air collection by Meridiani, Design Andrea Parisio
Open Air collection by Meridiani, Design Andrea Parisio
previous arrow
next arrow
Slider

Da un lato i toni intensi dell’ocra, del rosso, del grigio antracite e la delicatezza delle nuance neutre dipingono le proposte di Urban Tattoo, esprimendosi con altrettanto vigore attraverso fantasie etniche, tinte unite e intrecci bicromatici; dall’altro le più fredde tonalità del verde petrolio e del nero definiscono le proposte di Urban Safari, che vivono spesso in un dualismo con le tinte bianche; qui il rigore cromatico trova corrispondenza in pattern fortemente geometrici, trame definite, effetti optical e grafismi più o meno marcati.

Accostate e alternate, completandosi a vicenda, le due collezioni tessili regalano microcosmi di immaginazione, ancor più quando si sposano con differenti materiali – iroko, alluminio, corda, cemento, vernice opaca a polvere – dando vita a composizioni multisensoriali: dimensioni evocative della forza materica della terra (merito delle nuance rosse e marroni), universi di fiorente vegetazione (spazio agli ocra, gialli, verdi), lande artiche giocate sull’antitesi luce e ombra (nonché del bianco e nero).

Se da una parte, quella dell’outdoor living, queste nuove vesti d’arredo creano una sinergia ancor più salda con la cornice in cui si stagliano, dall’altra, quando applicate alla collezione indoor, portano l’atmosfera naturale all’interno del panorama domestico, in un rapporto di naturale continuità, in entrambe le direzioni.

Non solo infatti la collezione tessuti vive in entrambi i contesti, ma altresì l’intera linea Open Air che, evolvendo dalla sua natura originaria, trova spazio indoor grazie all’introduzione recente di nuovi materiali. Un esempio? Le sedute Zoe Wood Open Air connotate dal bracciolo in legno di iroko e intreccio di corda che gioca perfettamente sul filo di un equilibrio tra in&out.

Zoe Wood Open Air by Meridiani

Zoe Wood Open Air by Meridiani