Laminam acquisisce Best Surface e rafforza la sua presenza in Spagna

Il gruppo specializzato in grandi lastre affianca agli stabilimenti in Italia e Russia il primo impianto spagnolo a Castellón de la Plana

Alberto Selmi, AD Laminam SpA
Alberto Selmi, AD Laminam SpA

È un’espansione senza confini quella di Laminam, che affianca agli stabilimenti in Italia e Russia il primo impianto in Spagna.

L’azienda di Fiorano Modenese, specializzata nelle lastre ceramiche formato XL, partecipata da Alpha Private Equity, acquista il 100 per cento di Best Surface, realtà nata da un’idea del Gruppo Barbieri & Tarozzi nel 2018 nel cuore del distretto ceramico spagnolo di Castellón de la Plana che produce e commercializza lastre di grandi dimensioni a brand Idylium, ed è licenziataria esclusiva del marchio Automobili Lamborghini Surfaces.

Il perfezionamento dell’operazione è previsto nel primo trimestre del 2022. Un’acquisizione che si aggiunge agli investimenti di oltre 50 milioni di euro, in fase di completamento, per il raddoppio della capacità produttiva degli impianti del Gruppo Laminam.

«Laminam ha intrapreso un ambizioso percorso di crescita e di espansione internazionale. L’acquisizione di Best Surface – dichiara Alberto Selmi, CEO di Laminam – si innesta in tale contesto di sviluppo e consente al Gruppo di ampliare il proprio footprint produttivo attraverso un accesso diretto allo strategico distretto ceramico di Castellón de la Plana. Siamo lieti di accogliere Best Surface e le sue persone, che sicuramente contribuiranno in maniera significativa alla crescita futura del Gruppo Laminam, in un conteso di forte slancio di mercato e con l’obiettivo di conquistare ulteriori quote».