Camille Walala, star a WantedDesign

Camille Walala, dopo i progetti Villa Walala e Walala X Play presentati allo scorso London Design Festival, reinventa la facciata di uno storico edificio di sette piani, hub creativo di Industry City a Brooklyn: una sfida alta 40 metri, a oggi la più grande opera realizzata dall’artista, svelata durante l’opening celebration di WD Brooklyn il 16 maggio.

Il murales, ispirato dall’architettura stessa e in particolare alla ripetizione delle finestre, diventa una vivace dichiarazione decorativa che rende giustizia alla creatività ospitata all’interno della struttura. Una trasformazione permanente dal forte impatto visivo grazie anche alla palette cromatica presa in prestito dai colori che scaldano l’edificio all’ora del tramonto.

Da Brooklyn a Manhattan: Walala presenta un secondo progetto per WantedDesign, in collaborazione con Visual Magnetics, inventore dei tessuti magnetici. Dal 19 al 22 maggio, un’installazione interattiva di 4.3mx 2.4m riconfigurabile all’infinito, invita i visitatori a sperimentare direttamente l’approccio giocoso alla forma e al colore creando la loro personale interpretazione dell’opera.

I due progetti saranno raccontati da Camille Walala lunedì 21 maggio alle 12.30 durante un talk dal tema “Happier and healthier living and working space”,  parte del ricco programma di eventi di WD Manhattan.