The French masters

Con un incantevole spazio espositivo progettato dall'architetto Jean Nouvel, la parigina Galerie Patrick Seguin esplora l'eccellenza creativa dei Maestri attraverso un'ampia collezione di pezzi unici e rari

Galerie Patrick Seguin
Galerie Patrick Seguin

La ricercatezza dei protagonisti indiscussi della cultura del progetto francese – Jean Prouvé, Charlotte Perriand, Le Corbusier, Pierre Jeanneret, Jean Royère – si svela nelle rare collezioni che la Galerie mette in scena nel suo scrigno parigino e nelle kermesse più esclusive del collectible. Fondata nel 1989 da un uomo appassionato della cultura e della creatività d’Oltralpe – Patrick Seguin, nominato nel 2017 Chevalier de l’ordre des Arts et des Lettres dall’allora Ministro della Cultura – gli arredi, il lighting design, le pièces uniques e le limited edition dei French masters dialogano con le “architetture smontabili” realizzate negli anni Trenta da Jean Prouvé, di cui la galleria possiede una delle più importanti e imponenti collezioni al mondo.

FIAC Hors les murs by Jean Prouvé, DEMOUNTABLE HOUSE, 1944
FIAC Hors les murs by Jean Prouvé, DEMOUNTABLE HOUSE, 1944

Esemplari unici, in piccola serie, nati dall’idea dell’architetto-designer che non vi fosse alcuna differenza tra un mobile e un edificio. La filosofia costruttiva? Applicare alle architetture gli stessi principi dell’arredamento. Un patrimonio senza eguali che Patrick Seguin espone in tutto il mondo: dal Centre Pompidou di Parigi al MoMA di New York, dalla Biennale di Venezia al Musée des Beaux Arts di Nancy, editando una serie di monografie a corredo di ogni esposizione.

Con una passione autentica per la maestria francese, la galleria vanta una vasta collezione di opere di Jean Royère caratterizzate da colori vivaci, forme organiche e materiali preziosi in dialogo con le creazioni di Charlotte Perriand, perfetta sintesi tra tradizione e industrial, e la rivoluzionaria visione di Le Corbusier secondo cui la casa era una “macchina per abitare”, la decorazione d’interni una “attrezzatura per la casa” e una poltrona… una “macchina per sedersi”.

In una narrazione in cui la creatività diviene il fil rouge di Patrick Seguin, ogni anno nel suo spazio parigino una diversa art gallery è invitata a presentare una mostra “Carte Blanche”, dando vita a un hub per nuovi emergenti. Tra i protagonisti, Hauser & Wirth, Gagosian, Massimo De Carlo, Paula Cooper Gallery, kurimanzutto, Luhring Augustine, Ivor Braka, Campoli Presti

E in occasione della Shanghai ArtWeek in scena lo scorso novembre 2021, DesignMiami/Podium X Shanghai – curata da Aric Chen e dal Deputy Curator Violet Ruhui Wang – ha chiamato Patrick Seguin a creare una mise en scène dedicata a Jean Prouvé all’interno del primo evento asiatico dedicato al mondo del collectible. Esplorando la magnificenza di un designer che ha creato capolavori senza tempo.

Galerie Patrick Seguin @ Design Miami/Podium x Shanghai
Galerie Patrick Seguin @ Design Miami/Podium X Shanghai

Galerie Patrick Seguin
5 rue des Taillandiers – Parigi
info@patrickseguin.com

www.patrickseguin.com