Flower power al W Ibiza

W Ibiza, il nuovo resort fronte mare alle Baleari progettato da Alon Baranowitz e Irene Kronenberg, è una vivace destinazione dal fascino audace e dallo spirito libero

W Ibiza, Living room
W Ibiza, Living room
DATA SHEET

Owner: A private foundation located in Luxemburg
Developer: Marriott
Leading Architects and Interior Designers: Baranowitz + Kronenberg
Architect of Record: Gsa Arquitectos
Furnishings: Most of the furniture are custom made, designed by Baranowitz + Kronenberg; Baxter, Hans Wegner, Varaschin, Kettal.
Lighting: Most of the lighting fixtures are custom made, designed by Baranowitz + Kronenberg
Lighting consultant: Isometrix
Procurement company: The FF&E Co.

Photographer: Courtesy of W Ibiza

Un’audace, colorata e vivace architettura, con interior che rendono omaggio all’heritage bohémienne di Ibiza: è il W Ibiza, il terzo più grande resort dell’isola, lontano dai sentieri battuti e affacciato sul fronte mare orlato di palme di Santa Eulalia.
L’hotel conta 162 camere e suite, vanta una piscina sul rooftop e un sunset bar che gode di una spettacolare vista sul Mediterraneo, così come una spa e palestra 400mq.

“Siamo entusiasti di aver avuto l’opportunità di lavorare con W una volta ancora”, han dichiarato Alon Baranowitz e Irene Kronenberg, co-fondatori del pluripremiato studio internazionale di hospitality design Baranowitz + Kronenberg.

W Ibiza, pool

W Ibiza, Marvelous suite guestroom

“Era importante per noi catturare lo spirito di Ibiza e trasferirlo all’interno del progetto. Il concept ‘Flower power’ ha guidato la nostra strategia progettuale: concetti come il relax, il colore, la trasparenza, il coinvolgimento, la possibilità di lasciar filtrare il sole, percorrono tutti gli spazi pubblici e privati dell’hotel”.
‘Flower Power’ è quindi il tema che permea ogni scelta progettuale l’intero progetto, come spiegano gli architetti: “Abbiamo attribuito ai diversi luoghi un fascino audace e un libero spirito olistico, un approccio dall’energia soft amplificato attraverso le disposizioni spaziali, scelte di materiali e finiture. Messi alla prova da una struttura fronte mare degli anni ’80, abbiamo dovuto capovolgerla affinché diventasse un hub sociale in grado di connettere ospiti, di definire la scena, di accendere l’immaginazione”.

B+K hanno meticolosamente modificato la struttura esistente per introdurre una scenografica sezione ascensionale dell’intero piano terra che segue la spianata dell’ingresso principale fino alla piscina esterna e al mare; una serie di piattaforme ascensionali ad anfiteatro che invitano a connettersi e a impegnarsi a celebrare la vita o semplicemente ad esistere da soli insieme.
Questa disposizione spaziale è incastonata tra un pavimento in cemento e un soffitto intrecciato a mano con fili d’acciaio, tra queste sue superfici i colori e le texture ispirate dalla cultura delle Baleari e di Ibiza appaiono e definiscono le diverse piattaforme per connettersi, rilassarsi e giocare.

 

W Ibiza, Marvelous suite terrace 

Il risultato è un hotel che unisce un clima di rilassata calma e l’attitudine cosmopolita di Santa Eulalia, un idilliaco luogo di evasione iniettata del giocoso fascino di Ibiza.
Dall’alba al tramonto, è possibile nuovi stili culinari in corner differenti e personalizzati, come la piscina e il rooftop bar, il ristorante La LLama, il Ve Café e il Chiringuito Blue ubicato sulla bianca sabbia della spiaggia. Un paradiso per gli occhi e il palato.

 

W Ibiza, Ve Café
W Ibiza, Wow suite terrace
W Ibiza, Gym
W Ibiza, Spa lounge
W Ibiza
W Ibiza_wow_terrace
W_IBIZA_POOL-VIEW_GYM
W Ibiza 2
previous arrow
next arrow