Snaidero: architettura in cucina

Sostenibilità, artigianalità, design Made in Italy e soluzioni one of a kind: così Snaidero tocca il traguardo dei 75 anni, che celebra con 3 innovazioni di prodotto. Pronta a nuove sfide da qui al 2023

Snaidero, Look
Snaidero, Look

Reimposta una strategia che dà l’abbrivo ad un percorso di forte accelerazione, Snaidero, con una dinamicità spinta ad affrontare la fase di riapertura dei mercati e a celebrare 75 anni di successo, nazionale e internazionale. È la risposta ad un’attenzione sempre maggiore nei confronti della qualità da parte del consumatore finale, dopo che la pandemia ha cambiato il volto degli spazi domestici e della cucina.
Una sfida raccolta dal brand partendo da valori ben radicati: alta personalizzazione, design e realizzazione totalmente Made in Italy – tutto nello stabilimento di Majano, Udine -, artigianalità, continua innovazione e ricerca. Modalità abbracciate da un’attenta politica ambientale, fatta di gestione accurata e responsabile della materia prima e delle risorse aziendali, di conformità ai rigorosi standard internazionali.

Snaidero, Rialto
Snaidero, sistema Way con vetrine Rialto

Le nuove soluzioni stilistiche messe a punto e appena lanciate alzano notevolmente il livello di competitività del brand a fronte di un posizionamento medio alto. Partendo dalle vetrine Rialto, trasversali, flessibili e integrabili con tutti i prodotti Snaidero, ora che la cucina si ‘contamina’ sempre più con il living. Per completare l’ambiente o come free standing, sono custodi di una cura maniacale dell’interno dei mobili, personalizzabile con 11 finiture diverse in legno effetto resina, ripiani con sistema di aggancio a effetto sospeso, ‘winery’ porta bottiglie e bicchieri, illuminazione anti abbaglio incassata a filo. Esteticamente pulite grazie a cerniere a scomparsa, al telaio in alluminio anodizzato nero con profilo inclinato per permettere l’apertura dell’anta senza maniglia o la possibilità di inserire il fianco terminale in vetro (temperato da 4 mm color nero fumè).

Snaidero, Abitum
Snaidero, cucina Look con top Abitum 

Ci sono poi i nuovi piani di lavoro in ceramica Abitum, sviluppati insieme a Laminam, innovazione di prodotto straordinaria per misure e spessore (12mm). Superfici dalle performance tecniche altissime, composte da materie prime esclusivamente naturali: facili da pulire, resistenti ai graffi, al calore, agli acidi e adatti al contatto con gli alimenti. Un progetto pensato per resistere a lungo nel tempo mantenendo inalterate le proprie caratteristiche, disponibile in 11 finiture esclusive: un bianco assoluto; due pietre, calacatta e marmo nero; tre effetti cemento, avorio-grigio-nero; tre effetti materici, plutonio-bianco-grigio-nero; due metalli, brown e black. 

Snaidero
Snaidero, cucina Way, finitura verde alpi 

Infine, nasce una nuova cartella colori per un look su misura, e l’evoluzione della finitura micalizzata (esclusiva Snaidero) con 5 nuove laccature che si sommano alle 6 nuance originali, nate con Pininfarina dal mondo delle automobili per dare un effetto cangiante, secondo l’incidenza della luce, del tutto originale.
Non a caso, Snaidero è un player pluripremiato riconoscibile sul mercato italiano e internazionale, presente in 86 Paesi con 800 punti vendita.