NYCxDesign Awards, elogio al design

Nominati i vincitori della sesta edizione dell’Award promosso da NYCxDesign: numerose le categorie in esame, molti i brand Made in Italy riconosciuti

Plot by Poltrona Frau, Design GamFratesi
Plot by Poltrona Frau, Design GamFratesi

Una celebrazione del design in tutte le sue forme è il sentimento che muove i NYCxDesign Awards, promossi dalla manifestazione principe della scena newyorkese in collaborazione con Interior Design e giunti quest’anno alla sesta edizione.
La premiazione si è svolta – in forma completamente virtuale – all’interno della cornice dei Design Days organizzati da NYCxDesign – una sei giorni dedicata alla cultura del progetto tra eventi virtuali, ibridi e in presenza che coinvolgono i cinque distretti della metropoli.

Numerose le aree della progettualità prese in considerazione, alla ricerca delle migliori proposte della scena internazionale lanciate negli ultimi 12 mesi.

previous arrow
next arrow
Slider

A partire dall’ambito residenziale: il segmentoarredo” vede Poltrona Frau vincitore grazie all’originale serie di separé modulari Plot, disegnata da GamFratesi per la collezione 2021; il segmento “desk”, invece premia Zanotta con lo scrittoio Tucano firmato da Monica Förster. La poltroncina Romby ideata da GamFratesi per Porro si aggiudica il primo posto tra le “sedute”; DS-5010 by De Sede tra i migliori sgabelli, CH78 Mama Bear by Hans J. Wegner per Carl Hansen & Son spicca tra le “lounge seating” (ma in questa cornice si distinguono con menzioni speciali anche le poltrone Daiki e Mattia di Minotti, disegnate rispettivamente da Marcio Kogan e Rodolfo Dordoni). Tra i protagonisti dell’ambito domestico, Sumo disegnato da Piero Lissoni per Living Divani è nominato vincitore della categoria “sofa”.

previous arrow
next arrow
Slider

Altrettanto riconosciuto l’ambito contract, scandagliato nelle sue ampie sfaccettature.
Così nella sottosezione “contract flooring” podio al tappeto Patch and Cord prodotto da Gan per Haworth, disegnato da Patricia Urquiola; premiati anche i desk Fractals Nook by Studio TK in qualità di arredi contract, grazie alla loro multifunzionalità; qualità che connota anche Mix Table Collection by Bernhardt Design, che invece vince nella categoria “table”. Seguono le grafiche stilizzate Dan di Zanotta disegnate da Patrick Norguet (nella categoria “seat”) e le avvolgenti Big Talk by Blå Station (categoria “sofa + lounge”).

previous arrow
next arrow
Slider

Degno di nota, il mondo outdoor, che vede in prima linea la 2021 Color Collection by Brown Jordan Outdoor Kitchens, Plateau by Sutherland Furniture quale “outdoor furniture collection” (categoria dove una menzione speciale è stata assegnata anche a Capa di Gandiablasco, Design Søren Rose, ed Elba di Paola Lenti); fino alle sedute, che vedono vincitore la collezione Kida disegnata da Stephen Burks per Dedon (seguita nelle menzioni speciali da Chopstix di JANUS et Cie, Design Paola Navone, e Kasbah di Living Divani, Design David Lopez Quincoces).

Da menzionare, Intersection, il nuovo progetto di Vincent Van Duysen per Molteni&C|Dada che ha vinto per la categoria “cucine” e La Linea di Artemide vincitore come “architectural lighting”.