Ripartire dal quotidiano

L’editoriale di Gennaio

Meridiani. Storie di Case
Meridiani. Storie di Case

Il concetto di quotidianità è stato definitivamente stravolto negli ultimi mesi. Sarebbe pleonastico soffermarci sulle cause e conseguenze; ciò che ci interessa, invece, è fare emergere quanto di buono questa nuova definizione porta con sé. Quotidianità oggi significa casa. Casa con i suoi affetti e le sue abitudini (vecchie o nuove che siano), con i suoi spazi trasformati in un microcosmo domestico.
L’espressione “sentirsi a casa” da oggi in poi avrà tutta un’altra, più profonda e intima accezione.

Fulcro di questo rinnovato panorama è il livingroom, un ruolo che non è stato scalzato per via delle nuove abitudini, tutt’altro: ha acquisito ancor più rilevanza parallelamente alle ben più ampie funzionalità a cui deve assolvere.

Paolo Bleve, editor-in-chief
Paolo Bleve, editor-in-chief

Per questo motivo IFDM riparte proprio da qui. Sul palcoscenico editoriale di Gennaio va in scena il mondo del living, con i suoi protagonisti imbottiti, a scandire il tempo e il palinsesto. Palinsesto che più in generale si incrementa ulteriormente, integrando inedite proposte informative – si parlerà di digital, di collectible design, di talenti emergenti e distretti del design in continua crescita – che pretendono di offrire un arricchimento maggiore proprio alla nostra quotidianità, in questo caso professionale.
E ai contenuti si affiancano i supporti, con un nuovo appuntamento mensile (IFDM Monthly Journal) dedicata mese per mese a temi d’interior differenti, affinché si crei un percorso fluido tra le più interessanti collezioni di brand italiani e internazionali, e ottenendo un quadro completo dell’universo arredo.

Spazio quindi alle differenti espressioni del comfort, che contribuiscono a rendere il nostro vivere quotidiano più comodo e accogliente.

Buon inizio 2021!