Expormim-MUT Design: la collaborazione continua

Lo studio multidisciplinare valenciano realizza la seduta Armadillo, protagonista della Das Haus a imm cologne e alla Stockholm Furniture & Light fair 2020

Armadillo by MUT Design, Alberto Sánchez ed Eduardo Villalón, Expormim
Armadillo by MUT Design, Alberto Sánchez ed Eduardo Villalón, Expormim ©Yo Sigo

Dopo Nautica swing chair e le poltrone Twins, lo studio MUT Design pensa, disegna e crea Armadillo, la nuova seduta 2020 firmata Expormim. Già presente nella Das Haus, installazione principe di imm cologne che ricrea un ideale spazio abitativo, ogni anno affidato a un differente studio internazionale di interior design, l’arredo è protagonista anche della Stockholm Furniture & Light fair 2020.

Armadillo by MUT Design,  Expormim
Armadillo by MUT Design, Expormim, ©Meritxell Arjalaguer

Lo studio di product design, graphic design e art direction è stato fondato nel 2010 da Alberto Sánchez ed Eduardo Villalón a Valencia. I designer definiscono Armadillo “una revisione di un classico dell’arredo in rattan: il Papasan”. La seduta trae ispirazione non solo nel nome ma anche nella silhouette dal simpatico animale originario dell’est del Sud America, trasmettendo una dolce timidezza che diviene forte personalità grazie ai tratti post moderni tipici di MUT Design, uno dei principali team rappresentativi della “New Wave” che sta caratterizzando il design spagnolo.

Armadillo by MUT Design,  Expormim, ©Meritxell Arjalaguer
Armadillo by MUT Design, Expormim, ©Meritxell Arjalaguer

La poltrona realizzata artigianalmente a Mogente (Valencia) possiede una struttura in rattan naturale, rifinita con un rivestimento in tre fasi: tintura, fondo e finitura, mentre i cuscini sono disponibili in pelle naturale o ecopelle. Semplicità e attenzione alla tradizione sono alle basi di Armadillo che rappresenta un inno alla calma.

Armadillo by MUT Design, Alberto Sánchez ed Eduardo Villalón, Expormim
Armadillo by MUT Design, Alberto Sánchez ed Eduardo Villalón, Expormim ©Yo Sigo