Cappellini, doppio appuntamento a Parigi

Il marchio presenta due progetti espositivi: la casa della Net Generation negli spazi dello showroom parigino e una retrospettiva su Nendo presso Le Bon Marché

Bookshelf di Shiro Kuramata
Bookshelf di Shiro Kuramata

In concomitanza con Maison & Objet, la kermesse francese dedicata al design, Cappellini dal 17 al 21 gennaio anima Parigi con due progetti espositivi: la casa della Net Generation negli spazi dello showroom in boulevard Saint Germain e una retrospettiva sul designer giapponese Nendo presso Le Bon Marché.

In boulevard Saint Germain, Maison Cappellini ricrea le affascinanti atmosfere di un’intima dimora del VII arrondissement grazie all’allestimento curato da Valentina Folli. Classico e contemporaneità, tradizione e avanguardia si incontrano nel concept di questo appartamento pensato per una coppia giovane, dinamica e cosmopolita.

Roquebrune di Carlo Colombo
Roquebrune di Carlo Colombo

Il brand ha scelto di arredare lo spazio con pezzi iconici e nuove proposte come il divano Roquebrune di Carlo Colombo, novità 2020. Tra i best seller spiccano i divani compatti Orla e Superoblong Bed pensati da Jasper Morrison, la S-Chair di Tom Dixon, la Bookshelf di Shiro Kuramata e la scrivania Radical Fake di Patricia Urquiola.

S-Chair di Tom Dixon
S-Chair di Tom Dixon

Poco distante dallo showroom in boulevard Saint Germain è situato il department store Le Bon Marché ospita la seconda installazione firmata dall’azienda: Nendo pour Cappellini ripercorre la collaborazione di Oki Sato con Cappellini. I visitatori compiranno un viaggio nei più significativi progetti del creativo giapponese secondo il tema della leggerezza.