LivingKitchen, sguardo verso il 2021

A 16 mesi dalla Fiera di Colonia l’obiettivo degli organizzatori è già chiaro: diventare l’evento di riferimento del settore cucine, sia a livello nazionale che internazionale

Living Kitchen 2019
Living Kitchen, Koelnemesse

Dal 18 al 24 gennaio 2021 il duo fieristico LivingKitchen e imm cologne riunirà nuovamente a Colonia i principali player del settore cucina e arredamento. Dopo il successo dell’edizione 2019 in cui circa 270 fra i più importanti brand legati al mondo della cucina hanno esposto i propri prodotti negli oltre 42mila metri quadrati del centro fieristico di Koelnemesse e attirato circa 150mila visitatori.

Lo scopo degli organizzatori lo chiarisce commenta Matthias Pollmann, Vice Presidente Trade Fair Management di Koelnmesse: “LivingKitchen deve rappresentare un luogo di riferimento per il settore cucina, sia a livello nazionale che internazionale. Desidererei che gli operatori tedeschi, con la loro partecipazione, inviassero al mercato un chiaro segnale per la fiera, ma al contempo è anche importante che noi facciamo nostri compiti”.

La cucina è uno dei più importanti ambienti della casa, soprattutto a livello famigliare. Luogo di ritrovo, incontro e scambio e non solo fondamentale per l’atto di cucinare. La fiera si propone di indagare tutti gli aspetti e le funzioni legati alla cucina, a partire dalle innovazioni tecnologiche che hanno portato a dei cambiamenti anche nell’organizzazione di LivingKitchen2021. Le aziende infatti hanno la possibilità completare l’intero processo d’iscrizione online.

LivingKitchen2021 in questi 20 mesi si arricchirà di novità e iniziative: “Partendo dalle idee concettuali dell’edizione 2019, sono previste aree dedicate a temi come “Design” e “Foodstyles”. Attraverso diverse installazioni metteremo in scena tutta la molteplicità del settore e faremo toccare con mano arredi, innovazioni, tecnologie e connessioni di domani”, racconta Bernd Sanden, Director LivingKitchen che poi chiosa: “LivingKitchen è in primo luogo una piattaforma di business e un palcoscenico per le novità di prodotto, ma si reputa sempre più anche un forum in cui discutere del futuro della cucina, con tutto ciò che ne fa parte”.