Inizia lo spettacolo!

Fari puntati sulla città di Milano che per la Design Week torna a confermare il suo ruolo indiscusso di capitale del design in stretta sinergia con il Salone del Mobile.Milano

Teatro alla Scala - Photo © Rudy Amisano
Teatro alla Scala - Photo © Rudy Amisano

Prendete posto, accomodatevi, si alzi il sipario. Va in scena una nuova edizione della Milano Design Week e del suo evento clou, il Salone del Mobile.Milano, giunto al suo 58esimo appuntamento annuale.
Ed è proprio uno spettacolo di assoluto pregio a dare il via alla settimana più seguita e amata nel panorama internazionale del design: nella cornice del Teatro alla Scala il maestro Riccardo Chailly dirige le Ouverture da “Semiramide” e “Guglielmo Tell” di Gioachino Rossini e “Quadri da un’esposizione” di Modest Musorgskij nell’orchestrazione di Maurice Ravel. Sulla scia di un sempre maggiore e profondo legame con la città di Milano all’insegna della cultura e della creatività, il Salone del Mobile ha infatti stretto un accordo triennale con Fondazione Teatro alla Scala che lo accompagnerà al 2021, anno delle celebrazioni dei sessant’anni della Manifestazione.

La kermesse di Rho è lei stessa teatro di nuove ‘rappresentazioni’, nell’anno che vede protagoniste le biennali di Euroluce e Workplace 3.0. Quest’ultima infatti si presenta con una modalità espositiva rinnovata, diffusa e trasversale, che riflette pertanto l’evoluzione dell’ambiente lavorativo in spazio flessibile, aperto alla condivisione professionale e personale; le aziende del comparto trovano quindi spazio in tutta l’area fieristica.
Debutto anche per l’area multisettoriale S.Project (66 partecipanti ai padiglioni 22-24) dedicata ai prodotti di design e alle soluzioni decorative e tecniche del progetto d’interni.

La città intera diventa una quinta teatrale per un fibrillare di iniziative che abbracciano arte, cultura, design a tutto tondo. O una commistione delle tre, come l’inaugurazione del nuovo Museo del Design della Triennale di Milano, lunedì 8 Aprile, giornata che apre le danze anche del FuoriSalone. I distretti di Milano si contendono i riflettori: primo fra tutti il Brera Design District che sul tema “Design Your Life” ha in serbo oltre 150 iniziative che coinvolgono i cento e più showroom del quartiere; sempre più animato il distretto delle 5VIE che nella settimana del design propone esposizioni, dibattiti fino all’atteso quanto immancabile “Design Pride”; un susseguirsi di installazioni costella i 16 magazzini di Ventura Centrale, evento che si amplia geograficamente al BASE con l’esposizione Ventura Future; BASE che diventa nuovamente tappa obbligata nella cornice del FuoriSalone alla scoperta di una progettualità ‘fuori dagli schemi’ (novità dell’anno è il ticket di ingresso a pagamento). E ancora, Isola Design District, Tortona con l’ultra-innovativo ed esuberante “Superdesign Show”… Entrino gli attori!