Paris Real Estate Week: decision makers e investitori a Parigi

Dal 14 al 17 settembre l'appuntamento parigino per gli esperti del real estate. Con il fondamentale supporto di Mipim

Mipim Awards Jury 2020
Mipim Awards Jury 2020

Dal 14 al 17 settembre, Parigi ospita la Paris Real Estate Week, il rendez-vous pensato per gli esperti di real estate, gli investitori, i brokers, i developers, gli studi di architettura, le aziende di costruzioni, le start-up, ma anche per chi si affaccia per la prima volta sul settore.

Incontri, conferenze e dibattiti si svolgeranno intorno a tre macro eventi: Propel by MIPIM, il 14 e 15 settembre, l’appuntamento di punta della manifestazione organizzato al Le Cent Quatre, una due giorni che si concentra sull’innovazione e riunisce i decision makers internazionali che lavorano nei campi della proprietà, della tecnologia e delle autorità pubbliche; il secondo macro evento è il MIPIM Urban Forum, una giornata di conferenze e dibattiti in calendario il 16 settembre presso La Seine Musicale sul tema “abbracciare il cambiamento”, dedicata alle città e al contesto urbano; il terzo è la MIPIM Awards Ceremony, il 15 settembre nell’hotel InterContinental Paris Le Grand, la cerimonia di premiazione dei migliori progetti selezionati da una giuria presieduta da Méka Brunel, CEO di Gecina.

Tra i presenti alla kermesse, l’ex presidente francese Nicolas Sarkozy che inaugurerà il MIPIM Urban Forum, il co-fondatore di Apple e filantropo Steve Wozniak, protagonista dell’incontro del 15 settembre dalle ore 17,15, e Gilles Babinet, imprenditore e visionario francese e CEO di Laitao, che parlerà sulla digital revolution, tecnologia e sostenibilità legate al real estate.
Tanti gli altri speakers influenti che stanno tracciando un futuro più sostenibile per il settore abitativo e la vivibilità delle città, come Helène Chartier, Head of Zero Carbon Development C40 cities, la rete delle megalopoli mondiali impegnate ad affrontare il cambiamento climatico, un network per condividere conoscenze e guidare azioni significative, misurabili e sostenibili sul climate change.