Raffinata fantasia

Clan Milano presenta le proposte 2019 firmate da Alessandro La Spada. I tratti distintivi? Le travi con profili a doppia T e la finitura golden rose

Frank Table
Frank Table

Clan Milano gioca con arte e design. Il Salone del Mobile.Milano ha accolto la presentazione dei nuovi arredi 2019 firmati da Alessandro La Spada. Da sottolineare Cantiere, il progetto living caratterizzato da un approccio sperimentale fatto di contaminazioni e suggestioni estetiche uniche.

Tavolo Girder
Tavolo Girder
Sideboard Brick
Sideboard Brick

La cifra artistica del brand si esprime nelle travi con profili a doppia T (dette anche putrelle) che rappresentano l’elemento distintivo della capsule collection. Le possiamo trovare sia nel dining table Girder che nella base del mobile contenitore Brick dove sono proposte nella finitura golden rose.

Manicula chandelier
Manicula chandelier

In evidenza lo chandelier Manicula composto da cazzuole decorative collocate su due livelli, che agiscono nel ruolo di eccentrici paralumi; e i pouf Sacco contraddistinti dal rivestimento in velluto rosso che conferisce ai sacchi di cemento un’allure sfarzosa.

Alessandro La Spada pone la firma anche su Interno C, l’inedito catalogo che ospita il tavolo Frank: il ripiano rotondo è contraddistinto dall’accostamento di svariati frammenti di marmo e poggia su una struttura metallica a tre gambe, in finitura oro rosa.

Oblomow sofà
Oblomow sofà

Tra le novità spiccano la collezione Oblomow, composta da divano e poltrona, dai moduli imbottiti e le forme oblunghe e Einstein, letto caratterizzato dalla testiera imbottita con in aggiunta un separè che accorpa una specchiera, un’applique, un ripiano e un pouf.

Seduta Molly
Seduta Molly

Infine, la seduta Molly che possiede una scocca bassa dai profili avvolgenti in contrapposizione con le gambe metalliche in finitura ottone.