L’esordio di Chairs & More

L’azienda è alla prima partecipazione a Orgatec. Tra i prodotti presenti a Colonia c’è Mousse: una poltrona avvolgente che si sposa bene sia con ambienti contract che domestici

Chairs & More, seduta Mousse
Chairs & More, seduta Mousse

Per la prima volta Chairs & More partecipa a Orgatec, la fiera internazionale per l’ufficio e il contract. Dal 23 al 27 ottobre l’azienda sarà a Koelnmesse in qualità di partner della rete Italian Chair District for International Markets. Presenti vari prodotti, tra cui spicca la poltrona Mousse.

Chairs & More, seduta Mousse
Chairs & More, seduta Mousse

Disegnata da Tommaso Caldera, si tratta di una seduta avvolgente e compatta capace di inserirsi armoniosamente tanto in ambienti contract quanto domestici.
L’imbottitura fascia l’intera scocca, disegnando la superficie dello schienale con una morbida curva. Spiccano il doppio rivestimento interno-esterno e i materiali in tessuto ed ecopelle. Vi sono varie combinazioni: dalle nuances neutre tone-sur-tone, agli effetti cromatici a contrasto. Anche le finiture delle gambe sono personalizzabili in legno di faggio naturale o laccato.

La proposta di Chairs & More per gli spazi di lavoro comprende sedute impilabili, come Babah di Roberto Paoli e Gotham di Dario Delpin, sedie in poliuretano morbido Freeform, come la dinamica Tulip di Kazuko Okamoto e la nuova Nube di Roberto Paoli, e gli imbottiti come Chips di Studio Pastina.

Chairs & More, seduta Mousse
Chairs & More, seduta Mousse