Alcantara e i Nove viaggi nel tempo

Sarà aperta fino al 13 maggio la mostra “Nove viaggi nel tempo”, promossa e prodotta dal Comune di Milano, da Palazzo Reale e da Alcantara, appositamente concepita per le stanze dell’Appartamento del Principe

Nato dalla collaborazione tra Alcantara e il Comune di Milano, il ciclo di mostre curate da Davide Quadrio e Massimo Torrigiani giunge alla terza edizione e anche quest’anno, con Nove viaggi nel tempo. Alcantara e l’arte nell’Appartamento del Principe propone alla città una combinazione di talenti di diversi Paesi in una location d’eccezione come l’Appartamento del Principe di Palazzo Reale.

Dieci gli artisti tra i più interessanti nel panorama internazionale: Aaajiao, Andrea Anastasio, Caterina Barbieri, Krijn de Koning, Li Shurui, Chiharu Shiota, Esther Stocker e Iris van Herpen (insieme), Zeitguised, Zimoun, che si esprimono attraverso nove progetti con linguaggi differenti: dalle trasfigurazioni della pittura alla moda, dal digital design alla musica, guidati dalla specificità di un unico medium, Alcantara®, materiale che hanno analizzato in ogni sua declinazione e potenzialità e del quale hanno esplorato i processi di invenzione e fabbricazione, lavorando con tecnici ed esperti in percorsi autonomi o attraverso collaborazioni.

Una successione di scenari fantastici, tra architetture effimere e dispositivi sonori interattivi, dove ogni artista ha creato un’opera site specific dialogando con l’Appartamento. Un tragitto esperienziale dove ogni ambiente si rivela una sorpresa che proietta in diverse dimensioni spazio-temporali. Anche quest’anno infatti il tempo è una delle tracce principali, è il risultato della conversazione tra gli artisti, ma anche tra artisti e materiale, artisti e luoghi, artisti e curatori.

Alcantara Andrea Anastasio Eden
Alcantara Chiharu Shiota Riflessione di spazio e di tempo
Alcantara Desiderio Aaajiao
Alcantara Krijn de Koning
Alcantara Li Shurui
Alcantara Zeitguised CaterinaBarbieri
Alcantara Zimoun
Alcantara Zimoun