Camaleonda è la nuova tela di Shantell Martin

L’artista di base a NY ha trasformato l’icona di B&B Italia in una delle sue opere in bianco e nero. Per un’installazione che ha catturato Miami Art Basel

Shantell Martin x B&B Italia
Shantell Martin x B&B Italia

È bastato il suo tocco, così grafico ma ben riconoscibile, a trasformare un’icona dell’arredo in un prodotto d’arte ultra contemporanea.
Lei è Shantell Martin, artista di origini londinesi che vive e lavora a New York, tra i creativi visivi e multimediali più all’avanguardia di oggi. La linea disegnata, per mezzo di un pennarello a inchiostro nero su fondo bianco, è il suo segno distintivo.
Lo stesso che ha tracciato, in una live performance, su Camaleonda, in occasione di Miami Art Basel.

Shantell Martin x B&B Italia
Shantell Martin x B&B Italia

Le origini “camaleontiche” del divano – progettato da Mario Bellini nel 1970 e rieditato dopo 50 anni con un linguaggio contemporaneo – sono state indagate e reinterpretate proprio a partire dall’ispirazione prima dell’architetto, una commistione fra il camaleonte (straordinario animale capace di adattarsi al suo ambiente) e l’onda.
“Per me questo è stato un punto di partenza naturale e qualcosa che sentivo essenzialmente come un aspetto fondamentale del mio lavoro di artista – ha dichiarato Shantell Martin – Ho voluto quindi creare un artwork calmo e coinvolgente non solo intorno a questo oggetto iconico, ma anche intorno a questa idea di adattabilità funzionale e di natura”.

La linea infatti è usata dall’artista come mezzo per scoprire l’interazione dei processi sociali con gli spazi fisici, la sua interiorità, la provvisorietà del mondo che la circonda. Qualsiasi supporto diventa occasione per dar vita a un flusso di coscienza tracciato con un pennarello e rappresentato da figure stilizzate, parole, volti, linee gestuali.

Shantell Martin x B&B Italia
Shantell Martin x B&B Italia

L’installazione sarà in mostra fino al 3 gennaio, presso il Flagship B&B Italia al 4141 NE 2nd Ave, nel Miami Design District.

Photo © GETTY Images