Luci della città

Nella sua Recanati, iGuzzini Illuminazione ha inaugurato Light for Future, un percorso tematico e virtuoso tra gli angoli più caratteristici della città

iGuzzini, Light for Future, Palazzo Venieri
iGuzzini, Light for Future, Palazzo Venieri

Eventi e cambiamenti per iGuzzini: il decollo ufficiale di “Light for Future” e un nuovo management sono i segnali forti per un mercato – quello dell’illuminazione architetturale – che conserva una grande potenzialità.

È stato un vero e proprio “ciak si gira” quello che si è svolto tra le mura della città che fu di Giacomo Leopardi e di Beniamino Gigli, sotto la regia dello scenografo Giancarlo Basili (Salvatores e Moretti sono solo due delle innumerevoli collaborazioni che gli hanno portato anche un David di Donatello) che ha pensato alla luce come elemento integrativo e distintivo per valorizzare alcuni luoghi caratteristici di Recanati.

iGuzzini, Light for Future, Chiostro Sant'Agostino
iGuzzini, Light for Future, Chiostro Sant’Agostino

Per il progetto “Light the Future” iGuzzini hanno messo in campo un super comitato scientifico composto, oltre a Basili, da nomi top dell’illuminotecnica mondiale come Arup, Licht Kunst Licht, Light Bureau e Speirs Major, dal sociologo e comunicatore Domenico De Masi e dall’architetto Mario Cucinella, tutti affiancati dall’Accademia delle Belle Arti di Macerata e dello IALD.

“Non facile migliorare il bello”, ha affermato Basili nel raccontare, strada facendo, le 6 tappe che hanno caratterizzato il percorso illuminato da iGuzzini. E allora la strada, è sempre Basili a parlare “è quella della ricerca di un amalgama tra realtà e innovazione senza dimenticare la sostenibilità”.
Il risultato è un percorso fluido, dove la luce de iGuzzini recita un ruolo da protagonista, ma non da prima donna, dove – appunto – è l’integrazione a regalare un valore distintivo. D’altronde l’illuminazione architetturale ha quasi sempre il compito di “esserci senza farsi vedere”, ma se non c’è, la differenza è sostanziale.

iGuzzini, Light for Future, Porta San Filippo
iGuzzini, Light for Future, Porta San Filippo
iGuzzini, Light for Future, Ex cinema
iGuzzini, Light for Future, Ex cinema

“La luce per l’architettura in & out e un’attenzione alla sostenibilità rappresentano due degli asset strategici de iGuzzini”, come ha raccontato Cristiano Venturini, neo CEO dell’azienda, un manager “fatto in casa”, con 11 anni di militanza e che oggi è l’interlocutore numero uno degli azionisti di riferimento, gli svedesi di Fagerhult.

Light for Future” è solo il primo di una serie di progetti firmati da iGuzzini, in cantiere altre installazioni che nasceranno nel 2022.

iGuzzini, Light for Future, Ex Convento Clarisse
iGuzzini, Light for Future, Ex Convento Clarisse