Baglietto: sulla cresta dell’onda

Cambio di management, una gamma totalmente rivisitata e due imbarcazioni già in cantiere: ecco cosa nasce dalla fusione dei due brand nautici della famiglia Gavio per la nuova Baglietto

Diego Michele Deprati, CEO of Baglietto
Diego Michele Deprati, CEO of Baglietto

Rimanere saldi in un mercato sempre più competitivo e in continua evoluzione, che guarda alle nuove tecnologie sulla via dello sviluppo sostenibile. A questo mira il rilancio dello storico marchio di nautica Baglietto con l’importante investimento a lungo termine che parte dalla fusione dei 2 brand della famiglia Gavio (Baglietto e CCN) per rivedere tutta la direzione manageriale e la gamma prodotto.

Shipyard Baglietto
Shipyard Baglietto

Le nuove figure professionali – tutte con expertise pluriennale nel settore nazionale e internazionale – toccano i nodi strategici. Diego Michele Deprati, figura di fiducia dell’azionista di maggioranza, assume il ruolo di CEO, già presente in precedenti operazioni interne e quindi scelta naturale nell’ottica di una rivoluzione all’insegna della continuità.

Ad affiancarlo, Guido Penco in qualità di Direttore Tecnico, ‘timoniere’ del reparto Ricerca & Sviluppo verso un approccio ecosostenibile e green come l’utilizzo di propulsioni alternative totalmente ibride; Luca Ghirlanda a capo delle Operations, attento al perseguimento dell’eccellenza della qualità del prodotto in ogni sua fase costruttiva, nel rispetto dei tempi e delle consegne contrattuali; e Fabio Ermetto, Chief Commercial Officer.

Silver Fox 48m T-Line by Baglietto - Photo © Maurizio Paradisi
Silver Fox 48m T-Line by Baglietto – Photo © Maurizio Paradisi

La nuova gamma di prodotti che Ermetto ha il compito di sviluppare è l’anello di congiunzione con l’obiettivo prefissato: confermare il marchio tra quelli all’avanguardia per innovazione e tecnologia, nel rispetto della tradizione. Lo accompagna ancora Francesco Paszkowski, designer di riferimento di Baglietto che da più di 20 anni ne interpreta l’anima e lo stile.

52m T-Line by Baglietto
52m T-Line by Baglietto

La sfida è ora puntare sulle 3 nuove linee di imbarcazioni totalmente ripensate: due veloci altamente performanti e largamente innovative, Fast e Superfast, in alluminio con modelli da 40m a 50m; e una dislocante più tradizionale, T-Line, in acciaio e alluminio con modelli da 52m a 65m. Un 42m Fast e il primo 52m T-Line sono già stati venduti.

“Sono molto felice di questa nuova sfida che vado ad affrontare con grande entusiasmo”, commenta Fabio Ermetto. “Baglietto è un marchio che non ha bisogno di presentazioni, la sua è una storia di eccellenza e non posso che essere onorato della fiducia che mi è stata accordata. I piani di sviluppo sono ambiziosi e sono pronto a dare il mio contributo per la crescita di questo marchio iconico”.