Nel segno della continuità

Living Divani rinnova tre collaborazioni con importanti studi internazionali di design: Lanzavecchia + Wai, Keiji Takeuchi e Shibuleru

Tavolini Pebble by Lanzavecchia + Wai, mobile bar Aero B by Shibuleru, Living Divani
Tavolini Pebble by Lanzavecchia + Wai, mobile bar Aero B by Shibuleru, Living Divani

Living Divani deve molto del suo successo alle collaborazioni con studi di design affermati a livello internazionali. Di rilevante importanza quindi il rinnovo di tre partnership: Lanzavecchia + Wai arricchisce con nuovi tavolini il concept progettuale dello scrittoio Pebble, Light with a table vede la luce dall’estro di Keiji Takeuchi e Shibuleru amplia la collezione Aero con il nuovo mobile bar.

Lanzavecchia + Wai per Living Divani, tavolini Pebble
Lanzavecchia + Wai per Living Divani, tavolini Pebble

Lo scorso anno Lanzavecchia + Wai presentò lo scrittoio-vanity, dando vita alla famiglia di tavolini Pebble, contraddistinti da forme leggere e delicati. La rivisitazione 2019 invece ha portato a un allungamento delle linee con uno sviluppo più tondeggiante. Il piano di marmo è disponibile in Bianco Carrara, Rosso Levanto, Nero Marquina e Sahara Noir.

Keiji Takeuchi per Living Divani, Light with a table
Keiji Takeuchi per Living Divani, Light with a table

Trae ispirazione da un lampione urbano invece Light with a table di Keiji Takeuchi. Il designer ha realizzato una scultura domestica multiuso dalla silhouette asciutta: una base per dare equilibrio, un tubo metallico che si ricurva terminando in una sorgente luminosa e un tavolino, ad esso collegato tramite inserto, dotato di tecnologia per la ricarica wireless con accensione a sfioro.

Shibuleru per Living Divani, mobile bar Aero B
Shibuleru per Living Divani, mobile bar Aero B

La collezione 2019 di Living Divani ospita anche Aero B, disegnato dallo studio fondato dal progettista di origine svizzera Lukas Scherrer. Il mobile bar è composto da un ripiano inferiore sagomato e uno spazio contenitore chiuso da ante a tamburo che scorrono lungo tutto il perimetro, in un vivace alternarsi di pieni e di vuoti.