Saranno famosi: le vetrine per i giovani creativi

Dal Global Grad Show di Dubai al WantedDesign americano, dalla Swarovski Foundation a Seminario in Italia: le piattaforme e gli eventi che promuovono i talenti emergenti

WantedDesign, Central Saint Martins, University of the Arts London
WantedDesign, Central Saint Martins, University of the Arts London

Per un giovane designer farsi notare in un panorama sempre più affollato è cosa ardua. In aiuto delle nuove generazioni di creativi, ci sono numerose iniziative e piattaforme di promozione.

Tra i trampolini di lancio c’è Discovered, promosso dall’American Hardwood Export Council (Ahec) in partnership con il Design Museum di Londra, che ha coinvolto un team di ragazzi selezionati dagli elenchi annuali dei laureati di Wallpaper e attraverso il network di Ahec, per sviluppare un oggetto in risposta alla propria esperienza durante la pandemia, scegliendo come materiale la quercia rossa, l’acero e il ciliegio americani; i risultati sono visionabili su discovered.global e saranno presentati a settembre al Design Museum londinese in occasione del London Design Festival.

Discovered, Mac Collins, Concur Prototypes
Discovered, Alessandra Fumagalli Romario, Studiolo 2.0 (Sketches)
Discovered, Pascal Hien, Migo Prototypes
Discovered, Juan & Juan, Riverside bench (Sketches)
Discovered, Vivienne Wong, luxta Me Prototype
Discovered, Doris Yunhan, Winding Stream (Prototype)
Discovered, Mac-Collins_Concur_Prototypes
Discovered, Alessandra-Fumagalli-Romario_Studiolo-2.0-sketches_2
Discovered, Pascal-Hien_Migo_Prototypes-3
Discovered, Juan-&-Juan_Riverside-bench_Sketches-1
Discovered, Vivienne-Wong_luxta-Me_Prototype
Discovered, Doris-Yunhan_Winding-Stream_prototype_2
previous arrow
next arrow
 

Poi c’è WantedDesign, che da sempre supporta i talenti emergenti con numerose attività, come l’International Schools Show, dal 12 maggio al 12 giugno 2021, la nuova piattaforma online che prende il posto – causa pandemia – del WantedDesign Brooklyn in calendario di solito a maggio, al quale partecipano più di 150 studenti da 15 scuole di design, dallo Ied di Milano al Central Saint Martins di Londra, dall’Ensci francese alla Parsons School of Design statunitense; tra le anticipazioni, WantedDesign sta preparando per l’edizione di Manhattan, dal 14 al 15 novembre al Javits Center, un focus proprio sulle nuove stelle del design.

WantedDesign, IED Madrid
WantedDesign, ENSCI les ateliers
WantedDesign, Academy of Fine Arts in Warsaw, Paulina Kwiatkowska
WantedDesign, Ensaama
WantedDesign, IED Milan
WantedDesign, Parsons School of Design, Daniel Michalik
WantedDesign, The University of the Arts
WantedDesign, IED Madrid
WantedDesign, ENSCI les ateliers
WantedDesign, Academy of Fine Arts in Warsaw, Paulina Kwiatkowska
WantedDesign, Ensaama
WantedDesign, IED Milan
WantedDesign, Parsons School of Design, Daniel Michalik
WantedDesign, The University of the Arts
previous arrow
next arrow
 

Di respiro internazionale, la Swarovski Foundation con Creatives for our future, un programma appoggiato e ideato insieme all’Ufficio delle Nazioni Unite per i partenariati, per identificare e accelerare la prossima generazione di creativi di età compresa tra i 18 e i 25 anni. Quest’anno nove ragazzi, tra cui anche l’italiano product designer Daniele Ficarra, hanno ricevuto una sovvenzione di 15mila dollari, insieme a opportunità educative, accesso alla rete industriale e tutoraggio su misura, forniti dalla Fondazione Swarovski e dai sostenitori del programma, con mentori del calibro di Nadja Swarovski, Chair della Swarovski Foundation, Yves Béhar, fondatore e CEO di fuseproject, e Rosanna Hu, founding partner Neri&Hu Design and Research Office.

E ancora: artsthread.compiattaforma digitale per i creativi di tutto il globo, che culmina con il Global Design Graduate Show 2021 in collaborazione per il secondo anno con Gucci, aperto a tutti gli studenti di arte e design che si laureano entro luglio 2021, con la possibilità di caricare i loro lavori gratuitamente ed essere valutati da un panel di giurati (per candidarsi c’è tempo fino al 31 agosto su globaldesigngraduateshow.com).

MENA Grad Show, DXBDW 2020
MENA Grad Show, DXBDW 2020
MENA Grad Show, DXBDW 2020
MENA Grad Show, DXBDW 2020
MENA-Grad-Show_DXBDW2020_237
MENA-Grad-Show_DXBDW2020_1
MENA-Grad-Show_DXBDW2020_5
MENA-Grad-Show_DXBDW2020_227
previous arrow
next arrow
 

Un’altra grande vetrina a livello internazionale è il Global Grad Show della Dubai Design Week, giunto al settimo anno, che ogni anno coinvolge i giovani da 270 università di 60 Paesi nel campo della tecnologia, della scienza e del design, aperto a studenti di diverse discipline, dall’ingegneria alla chimica e all’architettura, e che dal 2020 si completa con il Mena Grad Show, rivolto alle università del Medio Oriente e del Nord Africa.
Infine, in Italia, oltre al SaloneSatellite, la vetrina numero uno voluta fortemente oltre vent’anni fa da Marva Griffin come spazio del Salone del mobile dedicato agli under 35, fioriscono coraggiosamente nuovi eventi, come Seminario della kermesse Edit Napoli (29 – 31 ottobre 2021) ideata da Domitilla Dardi e Emilia Petruccelli, la sezione dedicata agli under 30 e alle aziende con meno di tre anni di storia alle spalle; per partecipare: editnapoli.com/application-form.