Poltrona Frau guarda a Oriente

L'azienda di Tolentino inaugura un nuovo flagship store a Osaka, in Giappone

Poltrona Frau, flagship store, Osaka

Poltrona Frau, l’azienda ideatrice del neologismo “leathership”, del primato nella pelle, continua l’espansione a Oriente con un flagship store a Osaka, in Giappone, in collaborazione con il partner locale IDC Otsuka.
Un’esposizione di circa 380 metri quadrati lungo il Midosuji, il viale principale della città nipponica, che collega il nord e il sud e cuore del business e dello shopping.

Poltrona Frau, flagship store, Osaka

Lo store si sviluppa su di un unico piano, curato nei minimi dettagli, come l’intreccio in fettucce di legno delle pareti che richiama il treillage dei giardini all’italiana. Uno spazio per raccontare al pubblico di appassionati giapponesi il DNA dello storico brand di Tolentino, nella Valle del Chienti, distretto specializzato nella lavorazione della pelle.

In mostra, dagli arredi cult come la poltrona Vanity Fair del 1930, che quest’anno compie 90 anni, ai divani Let It Be e Come Together dei Palomba, il letto Times di Spalvieri&Del Ciotto, la poltrona Archibald di Jean-Marie Massaud, i tavolini contenitore Cestlavie dei Gamfratesi e le luci Xi di Neri&Hu.

Poltrona Frau, flagship store, Osaka

Con lo store di Osaka, continua la strategia di espansione nei mercati asiatici di Poltrona Frau. Nell’ultimo biennio sono state effettuate altre aperture strategiche come lo store di Tokyo, a Seoul in Corea del Sud, in Cambogia, a Phnom Penh, e altri due showroom in Cina.