Un’icona di Cassina interpretata da Calvin Klein

Calvin Klein sceglie Cassina per il debutto a Design Miami/Basel, reinterpretando la poltrona Feltri disegnata da Gaetano Pesce in edizione limitata

Si muove su un terreno ibrido il progetto di Calvin Klein per il suo debutto ufficiale a Design Miami/Basel. Moda e design si incontrano, con il coinvolgimento esclusivo di Cassina e di una delle sue più note icone, la poltrona Feltri, disegnata da Gaetano Pesce nel 1987.
Ma al design si combinano anche cultura e artigianalità nella nuova interpretazione del prodotto che diventa protagonista unico di una suggestiva installazione, dal nome ‘An Expansive International Landscape’, all’interno della cornice espositiva che dal 12 al 17 Giugno si rivolge al design da collezione.

Il Chief Creative Officer di Calvin Klein, Raf Simons, ha infatti scelto quale inedito rivestimento della poltrona, delle trapunte provenienti dalla comunità Amish americana del XIX e XX secolo: manufatti emblematici del patrimonio culturale americano e della semplicità artigianale quale valore immutabile del passato, che vanno a sostituire il feltro di lana spessa del progetto originario in cento pezzi di edizione limitata.
Le poltrone numerate da 1 a 50 di questa collezione sono esibite all’interno dell’installazione a Design Miami/Basel; le restanti 50 saranno acquistabili attraverso i canali vendita di Cassina.

Foto credit:
Feltri, edizione limitata di Gaetano Pesce per Cassina con trapunta vintage selezionata da Raf Simons per CALVIN KLEIN
@Stefano De Monte