Studio Bestetti al fianco di Angelo Cappellini

Angelo Cappellini affida allo studio Bestetti Associati la Direzione artistica dell’azienda e del brand Opera Contemporary, per un duplice e parallelo percorso di crescita delle sue identità

Studio Bestetti Associati Team

Si aggiunge un nuovo tassello all’importante percorso di rilancio dei brand Angelo Cappellini e Opera Contemporary. L’azienda ha infatti affidato allo Studio Bestetti Associati la Direzione Artistica, quindi il coordinamento delle attività delle diverse divisioni.

Una scelta che si inserisce in un più ampio progetto volto al rafforzamento del modello organizzativo attraverso l’introduzione di nuove figure nei dipartimenti amministrativi, di produzione e di sviluppo tecnico-stilistico. “Ci attendono sfide e progetti importanti – dichiara il Direttore Generale, Fabio Merli – che affronteremo con entusiasmo supportati da un team preparato e dallo Studio Bestetti, che sarà in grado di definire le linee guida per rendere più efficienti i processi in azienda.”

Parte rilevante del piano di sviluppo è il rafforzamento dell’identità del brand Opera Contemporary e contestualmente il consolidamento della storica leadership di Angelo Cappellini nell’ambito luxury. L’esperienza dello Studio Bestetti con le maggiori realtà italiane del design (nel suo ampio portfolio spiccano nomi come Poliform, B&B Italia, Boffi, Baxter, Molteni&C, MDF Italia, Paola Lenti, tra i tanti) sarà quindi la leva che potrà spingere l’azienda verso un nuovo livello espressivo e di lifestyle.

Fabio Merli, Direttore Generale di Angelo Cappellini&C

Sebbene il debutto ufficiale della collaborazione sarebbe dovuta avvenire in concomitanza del Salone del Mobile di Milano, le occasioni per vederne i frutti non mancheranno di certo: quest’anno infatti si celebra il decennale di Opera Contemporary, festeggiamenti rivisti nelle modalità (a causa della contingente emergenza internazionale) ma non nei contenuti, con il lancio di nuovi prodotti e correlate presentazioni.

“Nonostante il rinvio al 2021 del Salone, i nostri obiettivi non sono cambiati – prosegue Fabio Merli – Per il decimo anniversario del brand Opera Contemporary manterremo fede alle scadenze che ci eravamo dati per le sue celebrazioni, preparando presentazioni 3D delle ambientazioni che avrebbero preso vita al Salone e, nei mesi successivi, eventi e presentazioni interattive digitali per raccontare le novità di prodotto ai mercati internazionali. Per quanto riguarda Angelo Cappellini, invece, le maggiori novità saranno svelate il prossimo anno, in occasione del 135esimo anniversario dell’azienda. C’è quindi molto da fare, il progetto generale deve per forza essere ambizioso, con un rilancio che non può e non deve riguardare solo i numeri, ma anche la struttura organizzativa dell’azienda, al fine di progettare una crescita costante per i prossimi anni”.