Walking around Dubai

Oltre 200 eventi nel corso della Dubai Design Week animeranno le vie della città dall’11 al 16 novembre: ecco una raccolta delle installazioni più attraenti

Umbra, Dubai Design District
Umbra, Dubai Design District

La Dubai Design Week, come la città in generale, vuole sempre lasciare a bocca aperta i visitatori. Tutto è nuovo e sorprendente e le installazioni protagoniste dall’11 al 16 novembre non sono da meno. La sei giorni propone oltre 200 eventi, tra mostre, presentazioni, incontri, talk e workshop che soddisferanno tutti i gusti. L’obiettivo? Calamitare negli Emirati Arabi Uniti il pubblico di designer, studenti, imprenditori o semplici appassionati di design, architettura e interior.

Da sottolineare il debutto alla Dubai Design Week di Turquoise Mountain, la realtà nata nel 2006 per preservare le comunità storiche e supportare la rinascita e lo sviluppo degli artigiani, con l’installazione Kabul Old City – A Visual Journey, un’esperienza multimediale per respirare il fascino e la bellezza di Murad Khani, il cuore della città vecchia di Kabul, un progetto realizzato in collaborazione con Iconem, una startup specializzata nella digitalizzazione 3D dei siti del patrimonio culturale in via di estinzione.
Di seguito una selezione delle installazioni che animeranno le vie della città.

Audi Innovation Hub, Dubai Design District
Audi Innovation Hub, Dubai Design District

Audi Innovation Hub
Dubai Design District (d3)
Un’imponente struttura d’acciaio, combinata con una maglia gradiente che crea una particolare ombra: è l’Audi Innovation Hub, il padiglione firmato dal designer e architetto arabo Abdalla Almulla e ispirato all’e-tron, la famiglia di veicoli completamente elettrici della maison automobilistica Audi.

The Maze, Dubai Design District
The Maze, Dubai Design District

The Maze
Dubai Design District (d3)
Un’installazione ludica da comporre come un puzzle 3D: è The Maze, il progetto dello studio Nyxo formato da una serie di pannelli modulari dalla superficie cangiante. I visitatori possono cambiarne la configurazione ruotando le piastre mobili dalla forma voluttuosa e specchiante.

Umbra, Dubai Design District
Umbra, Dubai Design District

Umbra
Dubai Design District (d3)
Il punto di ingresso al Dubai Design District è segnalato da Umbra, il gateway ideato dallo studio Tinkah e realizzato con i materiali lignei dell’azienda spagnola Finsa. L’installazione reinterpreta i Mashrabiya, le tipiche finestre mediorientali decorate con fori geometrici, buchi per guardare senza essere visti.

Barjeel, Dubai Design District
Barjeel, Dubai Design District

Barjeel
Dubai Design District (d3)
Si chiama Barjeel e ricorda nel nome e nella forma le torri del vento, le strutture degli Emirati utilizzate per catturare l’aria e rinfrescare gli interni. L’installazione di Mas Architecture Studio sfrutta la ventilazione passiva per ottenere lo stesso effetto, creando un luogo di riposo per il pubblico.

Gruppo Molteni
817 Jumeirah Street, Umm Suqueim, Dubai
In occasione della Dubai Design Week, il Gruppo Molteni aprirà il suo primo flagship store della regione. L’appuntamento è l’11 novembre per scoprire Vivente, lo spazio dal clima familiare dove poter scoprire le ultime collezioni di arredi Molteni&C e le cucine Dada e toccare con mano la qualità made in Italy.

Opera Contemporary, XXII Carat Club Villas
Opera Contemporary, XXII Carat Club Villas

Opera Contemporary
XXII Carat Club Villas
Nella cornice di Palm Jumeirah, con vista sullo skyline di Dubai, si stagliano 22 sontuose ville, XXII Carat Club Villas. Tra le aziende scelte per gli arredi, il brand italiano Opera Contemporary con i best-seller firmati dallo Studio Castello Lagravinese, come i divani Simon e il letto Berenice.