L’onda glamour di Bizzotto

Alla 75° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia l’azienda vicentina ha firmato l’accoglienza per il mondo del grande schermo

Bizzotto, poltrona Infinity
Bizzotto, poltrona Infinity

I prodotti iconici di Bizzotto e una nuova declinazione della Wave – collezione presentata al Salone di quest’anno – sono stati scelti per arredare la Terrazza Mediterranea e la Hollywood Celebrities Lounge in occasione di Venezia 75, l’evento storico del cinema internazionale che per 11 giorni ha catalizzato l’attenzione di questo mondo dove l’arredo luxury e di design ha da tempo prenotato uno posto in prima fila.

Terrrazza Mediterranea arredata da poltrone Infinity
Il regista Laszlo Nemes

La Terrazza Mediterranea, a un passo da Casinò, è stata impreziosita dalla nuova versione di Wave – un vero cavallo di battaglia di Bizzotto – arricchita da nuove finiture in pelle e da una collezione di velluti, il tutto armoniosamente integrato nel mood della Mostra. Per completare il set sono stati scelti i divani della serie Infinity rivestiti di nabuk color avorio.

Salvatore Esposito all'Hollywood Celebrities Lounge. Spazio arredato da poltrone Bizzotto
Salvatore Esposito all’Hollywood Celebrities Lounge. Spazio arredato da poltrone Bizzotto
Salvatore Esposito all'Hollywood Celebrities Lounge. Spazio arredato da poltrone Bizzotto
Salvatore Esposito all’Hollywood Celebrities Lounge. Spazio arredato da poltrone Bizzotto

I pouf Ikat (in versione red & grey), ma soprattutto la presenza del coffe table Sidney in radica e inserti in resina e oro – uno dei pezzi storici che contraddistinguono lo stile Bizzotto – hanno conferito un valore aggiunto al mood della Hollywood Celebrities Lounge, l’esclusiva area nel Tennis Club Venezia riservata agli ospiti Vip della manifestazione. Finiture di lusso, qualità e dettaglio, linee contemporanee e qualche scelta coraggiosa (e indovinata) ritagliano a Bizzotto una collocazione chiara e riconoscibile nel già affollato mercato dell’arredo luxury e la capacità di rendersi riconoscibili senza perdere la propria identità storica è un valore che il mercato premia.