Rossana: la materia e il progetto

A EuroCucina 2018, Rossana si è fatta notare per la scultorea isola cucina HT50 in travertino e per una serie di soluzioni ad alto valore materico. Che hanno espresso al meglio il concetto di progetto custom made e l'eccellente capacità produttiva del brand

HT50

Uno stand suggestivo, dai toni scuri, allestito con le più importanti cucine della collezione e valorizzato con le opere di Bill Wadman, noto artista della scena contemporanea internazionale. Così si è proposta Rossana alla 22esima edizione del Salone milanese di Eurocucina, che per celebrare il suo 50esimo anniversario ha scelto di mettere in mostra il meglio della propria produzione, i suoi modelli più iconici e prestigiosi.

Nell’area di ingresso dello stand, Rossana ha quindi stupito con un’isola cucina di grandi dimensioni, un blocco scultoreo in travertino italiano e in legno fossile. Si tratta della nuova versione ad isola del sistema HT50, progettato dall’architetto Massimo Castagna, direttore artistico nonché progettista di molteplici modelli del Brand. Che per il Salone, ha voluto puntare l’accento sull’evoluzione dei diversi modelli cucina di Rossana, in termini materici ed estetici.

“Abbiamo preso i nostri prodotti e li abbiamo fortemente re-interpetati, quasi ripensati – ha spiegato Massimo Castagna a proposito del concept espositivo – Lo spirito è mantenere in vita le cose che hanno una loro logica, un loro senso, ed evolverle da un punto di vista materico, formale e compositivo”.

HT50

Oltre all’isola marmorea, nello stand si potevano poi apprezzare i nuovi sistemi a colonna, le isole K-In e K-Out firmate da Massimo Castagna – due sistemi cucina “gemelli” per interni e outdoor ora realizzati con nuovi materiali, e il modello DC10, di Vincenzo De Cotiis, vestito con la nuova finitura ottone chiaro spazzolato e con le nuove rasature effetto spazzolato nei toni dell’ottone-nikel. Cucine uniche di altissima qualità, quindi, per Rossana, che produce da 50 anni e che dal 2009, anno di acquisizione del Marchio da parte del Gruppo Colombini, procede lungo il proprio cammino con un unico obiettivo: continuare a realizzare cucine uniche di fascia premium e connotate da un’altissima qualità, in linea con il gusto e i desideri di un’utenza sofisticata. E attraverso soluzioni di progetto evolute e completamente personalizzabili.

KINKOUT
KOUT
DC10