Gallotti&Radice: da Federica Biasi a david/nicolas, ecco le novità

L’azienda presenta la collezione 2021 coinvolgendo una rosa di designer di talento

È un team di designer eclettico e dalle personalità eterogenee, quello coinvolto da Gallotti&Radice per le novità 2021. L’azienda di Cermenate, in provincia di Como, fondata nel 1955 da Pierangelo Gallotti e Luigi Radice, gioca all’attacco mettendo in campo una squadra di progettisti di punta.

Si passa dalla giovane e talentuosa Federica Biasi, che introduce Livrette, una nuova sedia imbottita, e ridefinisce la poltrona Livre attraverso una versione girevole, disponibile anche in fantasiosi tessuti, agli acclamati david/nicolas, che presentano Prism Divider, una scultorea libreria a colonna.

I tavolini Clemo e Monete di Massimo Castagna per Gallotti&Radice

Fanno parte della rosa di designer Gallotti&Radice anche nomi d’esperienza come Oscar e Gabriele Buratti, che presentano per la zona dining il nuovo tavolo Shiro e la sedia Akiko; Dainelli Studio con la poltroncina Lilas, il tappeto Resia e il divano modulare e conviviale Elissa Sectional per il living, Massimo Castagna con i tavolini Clemo in ceppo di gré spazzolato, Monete in metallo brunito a mano, e la reinterpretazione del divano Audrey nella versione xs.

Hide&Seek by Gallotti&Radice, Design Pietro Russo
Hide&Seek by Gallotti&Radice, Design Pietro Russo

Dall’estro di Pietro Russo nasce Hide&Seek, un mobile contenitore con struttura, ripiani e mezzi-cilindri in legno laccato lucido o opaco nei colori rosso Persia o grigio Londra, mentre Studiopepe propone Spectrum, un’originale famiglia di lampade a luce neon, e ripensa la lampada Bonfire in una versione cannettata.

Infine, la scrivania President celebra il 50 esimo anniversario con una riedizione in una preziosa Gold Limited Edition.