Beyond the Chair

Un'idea eclettica della sedia come elemento formale e simbolico è in scena a New York, negli spazi della galleria R & Company

Chairs Beyond Right & Wrong by Raquel Cayre, Tribeca
Chairs Beyond Right & Wrong by Raquel Cayre, Tribeca

Sono 50 gli artisti raccolti nell’esposizione Chairs Beyond Right & Wrong curata da Raquel Cayre e presentata da R&Company nella sua location di Tribeca: Ettore Sottsass, Gaetano Pesce, Martino Gamper, The Haas Brothers… tra pezzi storici e visioni contemporanee

Bunny Rogers. "Chairs (after Brigid Mason)," 2014. Rush-seated interwoven wood chairs.
Bunny Rogers. “Chairs (after Brigid Mason),” 2014. Rush-seated interwoven wood chairs.

È da oltre 20 anni che la newyorkese R&Company si focalizza sulla selezione di opere caratterizzate da innovazione e avanguardia, create da designer storici e contemporanei. Fondata nel 1997 da Zesty Meyers ed Evan Snyderman con il nome di R 20th Century per la conservazione del design del 20° e 21° secolo – il suo archivio, la biblioteca e la collezione privata sono degli autentici tesori – conosciuta per le sue esposizioni e pubblicazioni “rivoluzionarie”, la galleria espone opere provenienti da Nord America, Sud America, Europa e Asia, prodotte tra il 1945 e oggi nei suoi due spazi di Tribeca: 82 Franklin Street, aperto nel 2000, e la nuova espansione al 64 White Street inaugurata lo scorso anno.

"Hermaphroditee" sitting environment in gypsum with upholstered cushion. Designed and made by Rogan Gregory, USA, 2019
“Hermaphroditee” sitting environment in gypsum with upholstered cushion. Designed and made by Rogan Gregory, USA, 2019

Ed è in questa elegante location concepita su più livelli che l’esposizione “Chairs Beyond Right & Wrong” a cura di Raquel Cayre vuole ripensare l’idea della sedia, presentando una selezione di 50 opere che reinventano la sua forma e la sua funzione. Creazioni di artisti e designer internazionali di diverse epoche – tra i nomi Adam McEwen, Daniel Arsham, Ettore Sottsass, Gaetano Pesce, Green River Project LLC, Jorge Pardo, Joyce Lin, KAWS e Estudio Campana, Mathias Bengtsson, Martino Gamper, Peter Shire, The Haas Brothers, Urs Fischer – alcune create site specific, in un percorso che esamina la sedia come oggetto formale, simbolico, materico. Oggetti che ampliano la nostra immaginazione superando il confine tra arte e design, scardinando l’idea stessa di funzione, in una visione interdisciplinare e narrativa.

Chairs Beyond Right & Wrong by Raquel Cayre, Tribeca
Chairs Beyond Right & Wrong by Raquel Cayre, Tribeca

“Le sedie non gravitano più verso un tavolo” – afferma la curatrice Raquel Cayre. “Assumono il loro significato e, come un gioco di sedie musicali, offrono una metafora per posizione, disposizione, variazione, distribuzione e ricombinazione… Una sedia è sempre più di una sedia”.

Chairs Beyond Right & Wrong by Raquel Cayre, Tribeca
Chairs Beyond Right & Wrong by Raquel Cayre, Tribeca

Chairs Beyond Right & Wrong
A cura di Raquel Cayre
Mostra presentata da R & Company
64 White St – New York
Fino al19 ottobre 2019
www.r-and-company.com