Tag: DESIGNER

La tradizione che forma la creatività

Cultura, tradizione, human-centered design. Questi termini ricorrono da un’intervista all’altra, creando u...

No Code Generation

Il concorso promosso da Istituto Marangoni e Cappellini premia i giovani designer con una borsa di studio per ...

Mario Ferrarini: io ascolto

Pragmatico e visionario, teatrale ma discreto, brand e marketing oriented. Sono molte le definizioni che gli s...

La Design Week secondo Camilla Bellini

Una chiacchierata con la blogger e influencer Camilla Bellini per ripercorrere attraverso i suoi occhi l’app...

A Spiritual Home conquista il Natuzzi Design Award

Ideato per valorizzare il design in Cina, la prima edizione del concorso indetto da Natuzzi è stato vinto da un progetto che, reinterpretando il concept del brand Harmony Maker, unisce elementi della tradizione orientale e design occidentale

Il design diventa Boutique

Provenienti da ogni parte degli States, i progettisti dell’hospitality si ritrovano a New York per un trade show interamente dedicato al design dei boutique hotel

In the Mood for design

Coerenza, originalità, ma anche ironia, uniti a un fascino intimo e silenzioso. Questa la ricetta di Stefano Gaggero per ridare forza e vigore al brand Mood, di cui è divenuto Art Director, dopo aver collaborato con aziende quali Pianca, Dorelan, Bonacina e realtà produttive nel campo del vetro. Formatosi nelle eccelse scuole di Ferruccio Laviani e Paola Navone, ne ha fatto propri gli insegnamenti – l’attenzione all’atmosfera e alla ‘scatola’, la ricerca sui materiali e i colori – declinati in una propria visione di interior, dove l’eleganza più pura ne è l’obiettivo finale

L’America che tocca con mano il Made in Italy

Dieci interior designer americani incontrano 11 aziende italiane in occasione della terza edizione dell’incoming organizzato da FLA Eventi insieme a ICE-Agenzia

Cinque artisti per l’Ace Hotel London

A Shoreditch si compie il connubio perfetto di arte e design, ospitalità e cultura. Nell’esposizione Ready Made Go le opere di 5 artisti londinesi entrano in diretto contatto con il mondo dell’hotellerie firmato Ace Hotel e con i suoi valori, fatti di passione, umanità e creatività

Intervista a Philippe Starck

Per creare vive in solitudine fino a quando le sue idee non siano pronte per passare sulla carta con a uno schizzo fatto a mano. Le sue parole chiave sono sempre state onestà, etica, emozione ed ecologia, ovvero tutto quello che possiamo fare noi singoli per la “nostra tribù” e per il mondo in cui viviamo. Definire Philippe Starck un designer risulta riduttivo, soprattutto quando nei suoi progetti cerca emotività, e dalla smaterializzazione degli oggetti passa all’immaterialità di una goccia di profumo
Skin Background

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close