Esmée, tra suggestioni classiche e green decor

Lo studio danese Space Copenhagen ha di recente completato gli interni di Esmée, nuovo indirizzo gourmet nel cuore di Copenhagen

Esmée Copenhagen
Esmée Copenhagen

Nella centralissima Kings Square, tra il Royal Danish Theatre e il Palazzo di Charlottenborg, Esmée segna simbolicamente la ripresa del settore dell’ospitalità danese e il ritorno a socialità e relazioni interrotte. Uno spazio elegante e leggero progettato da Space Copenhagen per appagare occhi e palato dal caffè mattutino fino alla cena. Confortevole e senza pretese fin de siècle, il concept evoca un cenno nostalgico alle autentiche brasserie francesi, restituendo un ambiente classico, informale ma di classe, contaminato da vibranti note verdeggianti d’ispirazione mediterranea.

Esmée Copenhagen
Esmée Copenhagen

A partire dall’ingresso, gli spazi si succedono senza soluzione di continuità dal bar all’area dedicata al ristorante. Sulla sinistra, il piano del bancone in pietra naturale contrasta con i fianchi in tonalità prugna scura con finitura lucida che ripropongono le modanature tipiche delle porte d’ingresso delle dimore locali. La tavolozza sensuale dei rossi profondi viene ripresa anche dai sedili imbottiti con la pelle della nuova collezione Nuance di Space Copenhagen per Sorensen Leather, delicatamente illuminati dalle luci in vimini artigianali di Atelier Vime sospese sopra i tavoli.

Esmée Copenhagen

I toni neutri del grigio e del verde consentono una transizione fisica e ‘organica’ sia nella sala da pranzo, sia nel lussureggiante cortile esterno, distillando un’atmosfera rilassata e morbida. Il pavimento rustico in pietra gessosa, di provenienza francese, è posato in diagonale per animare graficamente il layout.

Nella sala da pranzo alcune colonne originali sono state utilizzate per organizzare lo spazio e suggerire una maggiore altezza. Sulle pareti, tra i toni di vernici color sabbia, le trame lucide di marmo chiaro e i pannelli opacizzati, una serie di specchi intervengono invece per aumentare la profondità.

L’ambiente neutro è compensato dalle incursioni di vegetazione ornamentale, divanetti rivestiti in pelle verde intenso, anch’essa della collezione Nuance, schienali imbottiti in tessuto Dedar con motivi a rilievo. Ci sono poi tavoli che si affiancano alle morbide Loafer Chairs disegnate da Space Copenhagen per &Tradition e alle classiche sedie Vienna 144 imbottite in legno curvato in stile bistrot di Gebrüder Thonet.

Esmée Copenhagen
Esmée Copenhagen