Lodes: progettare la luce con un click

Basta selezionare una lampada e un rosone e poi scatenare la fantasia: il nuovo configuratore di prodotto online di Lodes crea composizioni uniche e su misura

Random by Lodes, Design Chia–Ying Lee
Random by Lodes, Design Chia–Ying Lee

Semplici movimenti con il mouse e tutta la creatività che si desidera. È la base della ricetta dettata da Lodes per comporre a proprio piacimento elementi di illuminazione a sospensione. L’azienda veneta lancia il nuovo configuratore di prodotto, accessibile online dal sito, che consente ampio raggio d’azione per creare facilmente configurazioni personalizzate con i rosoni Lodes.

Non solo architetti e interior designer potranno visualizzare velocemente i progetti da proporre ai loro clienti, ma anche i privati avranno la possibilità di testare i propri desideri vedendone immediatamente la resa. Una versione decisamente più evoluta rispetto a quella proposta già nel 2015 per avvicinare i prodotti agli utenti, ora perfezionata anche con render precisi e immediati e soluzioni creative. I passi virtuali da compiere sono fluidi e intuitivi, e seguono docilmente i desiderata di ciascuno.

È sufficiente selezionare una lampada a sospensione dalle collezioni Lodes o Diesel Living with Lodes, combinarla con un rosone a scelta, configurare la composizione in base alle dimensioni dello spazio a disposizione, scegliere la finitura della lampada e adattare l’altezza della composizione e la lunghezza dei cavi di sospensione all’ambiente. Il gioco è fatto. Il progetto finito può essere scaricato, insieme ai codici prodotto di ogni unità selezionata, o salvato per un secondo momento se si vorrà ulteriormente modificarlo.

Lodes conferma la propria vocazione all’innovazione progettuale nel campo dell’illuminazione decorativa di alta qualità, grazie ad uno strumento che dà forma al concetto tanto amato di standard su misura finalizzato ad ottenere progetti unici. Non solo. Dal nuovo configuratore di prodotto emerge in modo evidente tutto il potenziale creativo e pratico dei rosoni Lodes.

A-Tube Nano by Lodes, Design Studio Italia Design

A-Tube Nano by Lodes,
Design Studio Italia Design

Jefferson by Lodes, Design Luca Nichetto

Jefferson by Lodes,
Design Luca Nichetto

JIM by Lodes, Design Patrick Norguet

JIM by Lodes,
Design Patrick Norguet

Random by Lodes, Design Chia–Ying Lee

Random by Lodes,
Design Chia–Ying Lee

La gamma di rosoni singoli è ideale per valorizzare l’angolo di una stanza o specifiche fonti di luce, può inoltre essere usata per creare innumerevoli combinazioni personalizzate su soffitti alti o in spazi che non consentono di raggruppare le luci in un cluster. I sistemi a binario offrono invece varie possibilità di composizione in linea, con un numero variabile di lampade a seconda del tipo di installazione desiderato, ossia sospensioni allineate in altezza o sfalsate. Mentre, per un’illuminazione di grande impatto, i rosoni multipli – rotondi o rettangolari – creano composizioni sospese con un numero di fori variabile, ma predefinito.

In alternativa, i sistemi radiali rappresentano un modo innovativo per gestire separatamente più cavi di sospensione a partire da un unico punto luce, particolarmente utili per illuminare ambienti con soffitti irregolari. Altamente funzionali, tutti possono essere installati in qualsiasi parte della stanza indipendentemente dalla fonte di alimentazione e sono progettati in modo da nascondere i collegamenti elettrici. Racconta Massimiliano Tosetto, Direttore Generale: «In Lodes crediamo che la personalizzazione della luce negli spazi abitativi debba essere semplice, accessibile ed efficace. Con il nuovo configuratore di prodotto portiamo sul mercato uno strumento facile da usare, immediato e funzionale, in grado di offrire una visualizzazione istantanea delle composizioni realizzate».