Il roadshow Meridiani è un viaggio nella natura

Sul tema “Nature is home” gli spazi espositivi dei partner Meridiani si trasformano per mettere in connessione gli arredi del brand con il mondo naturale. Per una nuova cultura del progetto e del retail

Meridiani, Forest @ Cumini Interiors, Gemona del Friuli
Meridiani, Forest @ Cumini Interiors, Gemona del Friuli

Trovare nuove modalità per raccontarsi e raccontare la propria multiforme progettualità, coinvolgendo i personaggi che ne sono testimoni e rappresentanti, in Italia e nel mondo. Si potrebbe riassumere così il “Roadshow Meridiani”, ma non sarebbe sufficiente. In questo progetto itinerante che chiama in prima linea i rivenditori del brand, l’idea non è solo quella di dar vita a nuovi progetti espositivi all’interno degli showroom partner, ma di creare una vera cultura del progetto attorno al tema della natura.

Seguendo infatti il tema “Nature is home”, il sofisticato lifestyle Meridiani diventa esemplificativo di come materiali e colori della natura diventino facilmente fonte ispirazionale per l’interior ed elementi di connessione fra habitat domestico e mondo esterno; tonalità e matericità naturalistiche plasmano quindi il design, aggiungendo quel tocco di atmosfera avvolgente e confortevole che solo il contesto en plein air sa conferire, accrescendo così funzioni e qualità stesse del prodotto.

Da Settembre e per i prossimi mesi, lo speciale setting “Nature is home” prenderà forma fra i principali rivenditori Meridiani (inizialmente in Italia, in una seconda fase anche all’estero) trasformando di volta in volta un’area living e un’area pranzo secondo un differente concept d’ispirazione, sempre evocativo del tema naturale.
Così il verde della foresta racchiuso nella proposta “Forest” ha dipinto gli spazi della prima tappa realizzata presso Cumini Interiors a Gemona del Friuli – Udine (fino al 21 Novembre).

Meridiani, Forest @ Cumini Interiors, Gemona del Friuli 2

Meridiani, Forest @ Cumini Interiors, Gemona del Friuli

Meridiani, Foliage @ Arredamenti Onlywood, Torino 2

Meridiani, Foliage @ Arredamenti Onlywood, Torino

Allo stesso modo il rosso autunnale di “Foliage” ha pervaso l’esposizione di Arredamenti Onlywood a Torino (fino al 26 Novembre). Sarà poi la volta di Spotti a Milano e L’Ambiente a Motta di Livenza (Treviso).
Dal legno al marmo, alle fibre naturali: tutto converge in una ricerca espressiva che possa portare le suggestioni della natura all’interno delle creazioni Meridiani e declinarle nel suo stile elegante ed equilibrato.

Offrire un’esperienzialità, più coinvolgente e trascendente, è perciò alla base di questo progetto itinerante: a partire sì dagli arredi, che si dimostrano così poliedrici nella loro identità, ma più in generale anche da parte degli showroom partner, teatro di questa impresa. Il roadshow pone l’accento sulle nuove dinamiche che abbracciano il retail, non più solo luogo di vendita.
«Non parlerei più di rivenditore di arredamento, bensì di consulente di Interior Design – spiega Andrea Cumini, proprietario di Cumini Interiors – Già questo fa fare un salto enorme nell’approccio che le imprese come la nostra hanno sul mercato, perché non proponiamo più il singolo prodotto ma accompagniamo il cliente in tutte le fasi progettuali. In una frase: progettiamo esperienze condivise».

Andrea Cumini, proprietario di Cumini Interiors

Teresina by Meridiani, Forest @ Cumini Interiors 

Meridiani, Foliage @ Arredamenti Onlywood, Torino 4

Meridiani, Foliage @ Arredamenti Onlywood, Torino 

Claudio Zimbone, AD Arredamenti Onlywood

Opinione supportata anche da Claudio Zimbone, AD di Arredamenti Onlywood: «Il segreto per essere vincenti è diventare il consulente personale di ogni cliente, cercando di soddisfare le sue esigenze realizzando un progetto sartoriale. Le abitudini e le esigenze personali si sono poi evolute in linea con i cambiamenti sociali che sono avvenuti nei mesi di lock-down. Il privato, avendo riscoperto il valore degli spazi armonici della casa, pone attenzione non solo al design ma anche all’origine dei complementi che acquista, prediligendo materiali sostenibili e a basso impatto ambientale». Sempre più, quindi, la Natura è Casa.