Gli indispensabili della zona notte

Sanno quasi rubare la scena al letto che di solito domina lo spazio dell’intera camera, piccoli e grandi complementi d’arredo diventano presenze importanti della zona notte

Storage by Porro, Design Piero Lissoni + CRS Porro
Storage by Porro, Design Piero Lissoni + CRS Porro

Ogni cosa al suo posto e un posto per ogni cosa, tutto questo grazie alle piccole e grandi architetture che popolano la camera da letto. Comodini, scrittoi, panche, sistemi di armadi e guardaroba si prestano spesso a più funzioni o si trasformano per soddisfare tutte le esigenze di spazio all’interno della camera dal letto.

Ortis by Lema, Design Gabriele & Oscar Buratti
Jean-Maire by 4 Mariani, Design Umberto Asnago
Storet by Acerbis, Design Nanda Vigo - Photo © Lorenzo Cappellini Baio
Moon Satellite by Living Divani, Design Mist-o
Gruppo Palù by Pianca, Design Raffaella Mangiarotti - Photo © Andrea Martiradonna
Ortis by Lema, Design Gabriele & Oscar Buratti
Jean-Maire by 4 Mariani, Design Umberto Asnago
Storet by Acerbis, Design Nanda Vigo - Photo © Lorenzo Cappellini Baio
Moon Satellite by Living Divani, Design Mist-o
Gruppo Palù by Pianca, Design Raffaella Mangiarotti - Photo © Andrea Martiradonna
previous arrow
next arrow
 

Pensato per le nuove dinamiche degli ambienti domestici, c’è lo scrittoio Ortis disegnato da Gabriele e Oscar Buratti per Lema, una presenza interessante degli interni contemporanei, per lo studio e il lavoro a casa, perfetto anche nella zona notte. Raffinato ed elegante, lo scrittoio ha un piano ovale che nasconde due pratici cassetti ed è sorretto da una leggera struttura a tubi metallici ancorati a piatti semicircolari di base. Il piano dello scrittoio Ortis è proposto in laccato lucido e opaco o legno, mentre le sottili gambe sono in metallo verniciato bronzo.

La collezione notte Jean-Marie che l’architetto Umberto Asnago ha progettato per  4 Mariani punta sulla preziosità del cuoio e della pelle e sulla cura della lavorazione artigianale. Oltre a letto, comò, comodini la collezione comprende un vanity con una struttura in multistrato di pioppo curvato in stampo, rivestita completamente in pelle o cuoio, con piano superiore in marmo o in essenza di noce canaletto tinto grigio.

Con un design originale del 1994 di Nanda Vigo, rieditato da Francesco Meda e David Lopez Quincoces (nuovi direttori creativi) nel 2020, la cassettiera Storet di Acerbis è una presenza giocosa e vivace in camera. Sia nella versione alta a otto cassetti, che nella variante comodino progettata da Nanda Vigo ma prodotta per la prima volta solo ora, Storet riflette la competenza artigianale dell’azienda nella lavorazione del legno e nella tradizione ebanista.

Lanciato come comodino nel 2014 e diventato una presenza irrinunciabile negli scenari notte di Living Divani, il progetto Moon di Mist-o viene ripreso e ampliato per sperimentarne nuove possibilità espressive e di utilizzo. La sua forma pura in legno curvato, che si apre a scrigno per rivelare spazi di contenimento, viene riproposta in tre nuove varianti. Tra queste, Moon Satellite è un contenitore su ruote più alto e multifunzionale, utilizzabile a scelta come comodino, tavolino o cassettiera per la scrivania, scandito in un comparto inferiore ideale per riporre libri e riviste e un vano superiore utilizzabile come svuotatasche e portaccessori.

La nuova collezione per la zona notte Gruppo Palù, progettata da Raffaella Mangiarotti per Pianca, composta da comodino e panca, racconta un’idea di piccole architetture caratterizzate da un gioco di linearità tra pieni e vuoti. Il susseguirsi di tondini di legno che ricordano i canneti originano la struttura della panca, valorizzata da un imbottito morbido – in tessuto, pelle e pelle sintetica – con comodo ripiano inferiore in paglia di Vienna.

Storage by Porro, Design Piero Lissoni + CRS Porro
Cover Open by Rimadesio, Design Giuseppe Bavuso
ROI by Berto, Design Castello Lagravinese Studio & Ricerca e Sviluppo BertO
Storage by Porro, Design Piero Lissoni + CRS Porro
Cover Open by Rimadesio, Design Giuseppe Bavuso
ROI by Berto, Design Castello Lagravinese Studio & Ricerca e Sviluppo BertO
previous arrow
next arrow
 

Il sistema di armadi e cabine Storage di Porro, design Piero Lissoni + CRS Porro, viene rivoluzionato dal punto di vista costruttivo, con un nuovo montante che dona una sensazione aerea e di estrema leggerezza. La dressing room Storage alterna liberamente vani aperti o racchiusi da ante, schienali e divisori in cristallo: una trasparenza ulteriormente esaltata dalla soluzione d’angolo trasparente. Molteplici le soluzioni proposte per l’organizzazione interna: dalla scarpiera interna con ripiani luminosi inclinati, agli organizzatori per riporre meticolosamente i propri accessori oppure i fondi morbidi per cassetti e i portaoggetti in ecopelle, disponibili in diverse colorazioni e formati.

Espressione della costante ricerca tecnica di Rimadesio, Cover Open di Giuseppe Bavuso è un’innovativa soluzione guardaroba a vista, realizzata su misura e perfettamente integrabile nella versione freestanding con ante battente. Il sistema è scandito da profili frontali in alluminio, progettati per valorizzare gli elementi guardaroba e rimarcarne il minimalismo estetico. Il sistema garantisce il massimo grado di personalizzazione grazie all’ampia gamma di attrezzature e alla possibilità di alternare vani aperti a contenitori con chiusura battente.

ROI di BertO è il complemento perfetto per la camera da letto, nato dalla matita di Castello Lagravinese Studio in collaborazione con il team Ricerca e Sviluppo BertO. Gli elementi strutturali, come l’intreccio di diagonali e verticali sono in acciaio e sorreggono il vano contenitore a forma circolare, accessibile frontalmente. La sottile maniglia segue la stessa finitura della struttura, suggerendo una continuità formale con i volumi del piano. Il vano contenitore è dotato di apertura frontale con movimento controllato a chiusura rallentata, ottenuto grazie a uno studio importante sulla microtecnologia metallica di altissima precisione.