Billiani | Timènt, Veretta

Una collaborazione su più fronti quella di Cristina Celestino che disegna per Billiani una collezione innovativa di tessuti in filati naturali pensata per le sedute, tra le quali Veretta, ultima creazione della designer

Veretta by Billiani, Design Cristina Celestino
Veretta by Billiani, Design Cristina Celestino

È il territorio e in particolare il fiume Tagliamento, la fonte di ispirazione per Timènt, la prima collezione di tessuti firmata da Billiani e realizzata in collaborazione con lo storico lanificio bergamasco Torri Lana. Cristina Celestino riproduce, attraverso trame e colori, il particolare alveo a canali intrecciati di questo fiume che non ha mai subito cambiamenti antropici. Anse e diramazioni sono diventate le texture da riprodurre con grafica in bouclé di lana per la collezione Greto, in cotone organico e canapa per la collezione Golena. Anche i colori si ispirano al Tagliamento, con le tonalità fredde del ghiaccio e dell’eucalipto e quelle calde del mattone, conchiglia e grano, fino ai toni scuri.

Veretta by Billiani, Design Cristina Celestino
Veretta by Billiani, Design Cristina Celestino

Questa stessa collezione di tessuti è usata anche per la sedia Veretta, dove Cristina Celestino punta a far risaltare l’anello in legno di faggio massello curvato che cinge la seduta e incastona lo schienale che può essere imbottito anteriormente. Sul retro si vuole mettere in risalto il legno anche grazie all’anello del sedile che rimane aperto.