Bisogno di bellezza

Raccontano storie di sapienze artigianali e di materiali scelti per la loro unicità, gli arredi della zona notte diventano i protagonisti dello spazio più privato della casa

Odissea bed by Paolo Castelli
Odissea bed by Paolo Castelli

Combinando una sorta di raffinatezza sartoriale a un’eleganza ben definita, letti, scrivanie, pouf, comodini e cassettiere creano armonia e continuità visiva, tra la zona living e la camera da letto, anche nei contesti più luxury, mostrando nei loro dettagli la cura artigianale e la passione con cui sono stati creati.

Come la testata di Odissea Bed di Paolo Castelli (in copertina), con pannelli laterali mobili, interamente rivestita in tessuto raso e resa particolarmente morbida grazie all’imbottitura che le conferisce un aspetto accogliente e confortevole. Gli inserti metallici, con finitura oro, creano riflessi ambrati che ben si abbinano alla sofistica scelta cromatica del letto, adatto ad ambienti più minimali o spazi maggiormente decorativi.

Orion collection by Capital Collection
Orion collection by Capital Collection

Anche la collezione Orion Collection by Capital Collection ha forme accattivanti ma sobrie. Dai tessuti esclusivi del letto colore salvia, alla struttura in pelle nabuk per il comodino, fino alla poltroncina Vortex, girevole rivestita in doppio tessuto bouclè, color grigio perla, con uno schienale dall’effetto setoso, tutto sottolinea la raffinatezza della collezione, completata dallo specchio Rondò in marmo grigio orobico e dal tappeto Zen in bamboo silk.

Rousseau by Armani/Casa
Rousseau by Armani/Casa

L’arredo nelle camere da letto si fa sempre più multitasking e flessibile, Giorgio Armani immagina infatti arredi (per la sua linea Armani/Casa) che rispondono ai criteri imprescindibili di funzionalità, qualità ed eleganza, con un’attenzione particolare al design e ai dettagli decorativi. Pezzi essenziali ma pregiati, come la scrivania Rousseau arricchiscono la camera da letto.

Fendi Casa, Design Marcel Wanders
Fendi Casa, Design Marcel Wanders

Stupisce per effetto scenografico, la zona notte di Fendi Casa, dove un nuovo letto, disegnato dallo studio Marcel Wanders, cattura l’attenzione con una testiera di oltre tre metri di larghezza che rivela un patchwork di materiali diversi, dal visone rasato al legno.

Ceylon by ETRO Home Interiors
Ceylon by ETRO Home Interiors

Non da meno, il letto Ceylon di ETRO Home Interiors (Jumbo Group) è un letto evocativo che rimanda ad atmosfere esotiche e terre lontane. La testiera curvata verso l’esterno ricorda gli arredi della tradizione coloniale ed è rivestita con il nuovo tessuto Selva, con stampa naturalistica che raffigura intricati frammenti di giungla d’Oriente. La base a contrasto in legno massello di faggio sottolinea ed esalta le linee seducenti del letto, arricchito da due cuscini a rullo con lo stesso rivestimento. La linea Ceylon include anche divano, poltrona e pouf.

Lady/W, Spirit & Craquelè by Zanaboni
Lady/W, Spirit & Craquelè by Zanaboni

Zanaboni propone invece l’elegante letto Lady/W con una struttura in legno massello tinto nero, le cui linee sinuose ben si armonizzano con i tavolini tondi Spirit, anch’essi in legno massello tinto nero, il morbido pouf Venere e il geometrico lampadario Craquelè.

Babilonia by Promemoria, Design Romeo Sozzi
Babilonia by Promemoria, Design Romeo Sozzi

Da accarezzare, perché interamente rivestita in velluto di seta, è la cassettiera Babilonia disegnata da Romeo Sozzi per Promemoria. Le modanature mettono in risalto il piano in vetro extrachiaro bisellato, mentre il profilo, la base e le maniglie sono in bronzo. Gli interni dei cassetti in frassino sono rivestiti in tessuto stampato, con un disegno artistico d’archivio di Romeo Sozzi.