Le novità al Supersalone

425 i brand che all’interno di quattro padiglioni presentano “un assaggio” delle loro novità

Billiani
Billiani

Una formula rivoluzionata, più “compatta” a quanto siamo abituati. Nessuno spazio espositivo dalle dimensioni “casa”, ma ambienti contenuti in pochi metri quadrati per esprimere una summa delle proprie novità. Eccoci al Supersalone, dove un parterre di 425 brand disseminati nei primi quattro padiglioni di Rho Fiera lanciano le creazioni 2021, sfidando con fantasia dimensioni e disposizioni anche nei concept espositivi. 

Veretta by Billiani, Design Cristina Celestino
Keel by Potocco, Design Mario Ferrarini & Victor Vasilev
Edit by Lapalma, Design Anderssen&Voll
Ciuffo by Fratelli Boffi
Veretta by Billiani, Design Cristina Celestino
Keel by Potocco, Design Mario Ferrarini & Victor Vasilev
Edit by Lapalma, Design Anderssen&Voll
Ciuffo by Fratelli Boffi
previous arrow
next arrow
 

Spicca Billiani con la nuova proposta targata Cristina Celestino, la seduta Veretta, caratterizzata dal particolare anello in legno di faggio massello curvato che cinge la seduta e incastona lo schienale. 

Nuove sedute anche per Potocco: sotto la direzione artistica di Chiara Andreatti, è presentata in una particolare installazione la collezione di sedute Keel disegnata da Mario Ferrarini e Victor Vasilev nella versione rivestita in velluto ruggine e schienale in frassino tinto biscotto.

Non da meno Lapalma che con la poltroncina Editnuova proposta eclettica e sostenibile firmata da Anderssen&Voll – riedita in chiave contemporanea i canoni archetipici della più classica poltrona modernista.

E in tema di classicismo rivisitato, ecco Fratelli Boffi con la poltroncina Ciuffo, realizzata in legno di mogano massello tinto e rivestita in tessuto jacquard, nella quale tradizione e contemporaneità dialogano attraverso le forme e i materiali scelti.

Caementum by Pedrali, Design Marco Merendi & Diego Vencato
NVL Table by MDF Italia, Design Jean Nouvel - Photo © Thomas Pagani
Euclideo by 4 Mariani, Design Ferruccio Laviani
36e8 by Lago
Caementum by Pedrali, Design Marco Merendi & Diego Vencato
NVL Table by MDF Italia, Design Jean Nouvel - Photo © Thomas Pagani
Euclideo by 4 Mariani, Design Ferruccio Laviani
36e8 by Lago
previous arrow
next arrow
 

Certamente il materiale è il tratto distintivo dell’esclusivo tavolino Caementum, nato dalla nuova collaborazione di Pedrali con Marco Merendi e Diego Vencato: un tavolino monoblocco (in due dimensioni e tre colori) realizzato in cemento pensato specificatamente per l’outdoor.

Un tavolo monomaterico, dalle linee contemporanee è anche NVL Table, il secondo progetto, dopo Super_Position, firmato dall’architetto francese Jean Nouvel per MDF Italia: un tavolo architetturale, pur connotato da grande leggerezza formale. 

E su questa scia si inserisce Euclideo, la scrivania dal carattere scultoreo disegnata da Ferruccio Laviani per 4 Mariani, che nasce dalla combinazione di due volumi che dà vita, da un lato, al piano di lavoro in contrapposizione al mobile, deputato a contenitore

Dal tratto artistico perfino la madia 36e8 Glass (evoluzione dell’iconico modulo 36e8) by Lago; la madia appartiene infatti alla selezione di quattro arredi che compongono la «Supersalone Limited Edition»: un’edizione limitata in 100 pezzi unici e numerati e vestiti con una nuova texture marmorea.

Campiture by Amini Carpets, Design Elisa Ossino
Doga by Nardi, Design Raffaello Galiotto
Florian by Acerbis, Design Vico Magistretti - Photo © Amir Farzad
Kiyumi collection by Arrmet, Design Tomoya Tabuchi
The Cloud by Illulian, Design Studio Fuksas
Campiture by Amini Carpets, Design Elisa Ossino
Doga by Nardi, Design Raffaello Galiotto
Florian by Acerbis, Design Vico Magistretti - Photo © Amir Farzad
Kiyumi collection by Arrmet, Design Tomoya Tabuchi
The Cloud by Illulian, Design Studio Fuksas
previous arrow
next arrow
 

Si gioca con le geometrie nella nuova collezione Campiture (in copertina) disegnata da Elisa Ossino per Amini Carpets ispirata a una ricerca formale di armonia e ritmo attraverso le forme essenziali determinate da una combinazione di linee orizzontali e verticali.

Si gioca invece con i colori grazie alla Doga collection di Nardi (design Raffaello Galiotto) che ha introdotto un inedito range cromatico a questa ergonomica seduta da outdoor ispirata al tema della doga.

Si gioca con gli usi e le applicazion attraverso i tavolini pieghevoli Florian, originariamente disegnati da Vico Magistretti nel 1989 e ora rieditati da Acerbis: un tavolo leggero a più livelli costruito su una struttura pieghevole che si ripiega completamente per essere appeso.

Infine, si gioca con l’essenzialità delle linee: merito della collezione Kiyumi di Arrmet, disegnata da Tomoya Tabuchi: nella costruzione sofisticata e nelle linee impeccabilmente pulite si fondono l’antica cultura giapponese e il comfort contemporaneo. 

E per i palati più raffinati, Illulian presenta l’esclusiva collaborazione con lo Studio Fuksas: il risultato è il tappeto The Cloud. La Nuvola di Doriana e Massimiliano Fuksas si fa tappeto, connotato da linee sinuose e organiche.