Real Estate: a Cannes gli attori della ripresa post-pandemica

Un’edizione speciale e in presenza, con appuntamenti di altissimo livello che consentiranno a investitori ed esperti di tornare a incontrarsi. Così Mipim 2021 riapre le porte di un settore cruciale per l’economia europea

BaseCamp Lyngby, Denmark - Photo © basecamp student
BaseCamp Lyngby, Denmark - Photo © basecamp student

Per i protagonisti del settore Real Estate è giunto il momento di tornare a incontrarsi di persona, viso a viso. Basterebbe questa sospirata opportunità per raccontare quanto sia attesa l’edizione speciale di Mipim 2021 il 7 e l’8 settembre. Alla presenza fisica e all’area espositiva, che contribuiranno a compensare i lunghi mesi di contatti da remoto, l’evento aggiunge una concentrazione di temi e partecipanti di altissimo livello.

Newcastle Intelligent City of Longevity Home to The Catalyst - Photo © BK
Newcastle Intelligent City of Longevity Home to The Catalyst – Photo © BK

È tempo di riconnettersi, nel segno di un nuovo mondo e di una nuova era: è questo l’appello lanciato dal programma dei convegni, che collegherà le tre “P” della sostenibilità: People (per rispondere alle crescenti esigenze degli utenti degli spazi urbani), Planet (per costruire un futuro a basso uso di fonti fossili e ad economia circolare) e Performance (per ottenere ritorni finanziari a tutti livelli: locale, nazionale e globale). L’offerta di contenuti sarà strettamente intrecciata al business. Verranno fornite le ultime osservazioni sul real estate dai punti di vista residenziale, dell’ospitalità, sanitario e logistico. Proprietari e investitori potranno confrontarsi e discutere a tu per tu nel corso degli eventi a porte chiuse.

The Northern River Terminal of Moscow - Photo © The Media Center of the Moscow Transport Complex
The Northern River Terminal of Moscow – Photo © The Media Center of the Moscow Transport Complex

REinvest Reunion, il 7 settembre, sarà l’evento culmine per gli investitori istituzionali, l’occasione ideale per i fondi sovrani, fondi pensione e assicurativi, family office e altri proprietari di capitali per confrontarsi in vista della ripresa del dopo-pandemia. L’incontro guarderà con attenzione alla crescente importanza degli investimenti ESG (Environmental, Social and Governance).

Lahofer Winery, Dobšice, Czech Republic - Photo © Laurian Ghinitoiu
Lahofer Winery, Dobšice, Czech Republic – Photo © Laurian Ghinitoiu

Per il primo giorno segnaliamo anche l’appuntamento dedicato all’ospitalità. Vanguelis Panayotis, CEO di MKG Consulting, discuterà insieme ai top manager di alcune fra le principali catene alberghiere internazionali (Xavier Grange di Accor, Karin Sheppard di InterContinental Hotels Group, Elsa Tobelem di Covivio Hotel) delle strategie che l’industria adotterà per tornare ad attrarre gli investimenti nel settore nella fase post-pandemica.

The Dutch Vault, Houten, The Netherlands - Photo © Marco de Groot marcorama fotografie
The Dutch Vault, Houten, The Netherlands – Photo © Marco de Groot marcorama fotografie

Nel corso dei due giorni troveranno spazio anche i “Geo Focus” su alcuni grandi mercati europei, come Francia, Germania e Regno Unito: si parlerà dell’andamento del Real Estate fra impatto della crisi e opportunità di crescita.

La manifestazione si concluderà, come da tradizione, con l’assegnazione dei Mipim Awards a progetti di architettura internazionali.