Il Yachting Festival di Cannes è alle porte

Al via la prossima settimana l’appuntamento con il diportismo di lusso nella cornice esclusiva della Costa Azzurra. 140 le novità mondiali in anteprima e un inedito percorso “green”

Cannes Yachting Festival, Port Canto © Abracadabra Studios
Cannes Yachting Festival, Port Canto © Abracadabra Studios

Sarà il primo evento nautico di portata internazionale a riaprire le porte. Il Cannes Yachting Festival balza agli onori della cronaca quest’anno non solo per l’esclusività delle sue proposte, ma anche per il segnale di forte dinamicità che lancia, per primo, dal comparto e per la sua svolta “green”.
L’edizione 2021 prenderà il via martedì 7 settembre sotto il sole della French Riviera e per 6 giorni consecutivi. A sfilare sulla Croisette, 600 imbarcazioni circa appena uscite dai più prestigiosi cantieri francesi e internazionali.

Cannes Yachting Festival © Abracadabra Studios
Cannes Yachting Festival © Abracadabra Studios

Dalle piccole imbarcazioni alle più grandi, il parterre di proposte è tanto ampio da comprendere barche a vela (più di 110 unità monoscafo e multiscafo), imbarcazioni a motore, monoscafo e multiscafo, unità nuove e grandi yacht proposti da società di brokeraggio che sfiorano i cinquanta metri. Attesissime, le quasi 140 anteprime mondiali che verranno esposte – tra queste, una nuova imbarcazione di Sanlorenzo, il 22XP e 26XP di Numarine, un Baglietto 40m, il Riva 76′ Perseo Super, l’Azimut53, il BG72 di Bluegame, il Cayman Yachts 400 Wa, il Ferretti Yacht 780 e il Pardo Endurance 60 di Cantiere del Pardo.

Cannes Yachting Festival, Brokerage Space

Altro primato di questo appuntamento 2021, l’attenzione alle tematiche di sviluppo sostenibile, riflesso della coscienza ambientale che anche il comparto nautica sta sviluppando: la sfida è avviare una transizione ecologica nella nautica simile a quella vissuta nel settore automobilistico.
Peculiare quindi, il percorso “green” creato dal Festival, un itinerario che mette in evidenza gli espositori (oltre 80) che sviluppano o presentano un concetto a favore dell’ecologia. Completamente inedita, un’area di Vieux Port dedicata esclusivamente alle imbarcazioni 100% elettriche e ibride con una dozzina di barche da 8 a 12 metri.

Le ulteriori novità 2021 riguardano aspetti organizzativi, al fine di realizzare un evento in totale sicurezza: come la vendita dei biglietti esclusivamente online (è quindi obbligatorio pre-registrarsi), e la necessità di presentare un Pass sanitario valido, oltre all’utilizzo della mascherina negli spazi del salone (sia all’esterno che all’interno).

Cannes Yachting Festival, Vieux Port
Cannes Yachting Festival, Vieux Port © Abracadabra Studios

Sulla scia della precedente edizione, invece, il salone sarà organizzato per tipo di imbarcazioni: le unità a motore saranno esposte al Vieux Port, mentre le barche a vela saranno attraccate al Port Canto; immancabile poi la Luxury Gallery, area dedicata al lusso e al lifestyle a Vieux Port, e lo spazio “Yacht Brokerage & Charter” che raduna i più grandi yacht del salone completato dal suo spazio «Toys» dedicato ai “giocattoli” nautici dall’altro lato della Croisette, al Port Canto.