50% Cloud.Artists Lounge

In Cina, nell’utopica città di Mile, l’imponente opera di land art dell’artista Luo Xu ospita al suo interno un ristorante progettato dallo studio CCD / Cheng Chung Design

50% Cloud.Artists Lounge - Mile, China
50% Cloud.Artists Lounge - Mile, China
DATA SHEET

Interior design, Light design, Decoration design, Artworkdesign: CCD / Cheng Chung Design
Photo credits: Courtesy of CCD / Cheng Chung Design

È sbalorditivo l’impatto che si palesa agli occhi arrivando alla città di Mile, nella provincia dello Yunnan, in Cina meridionale. 50% Cloud è una serie di mastodontiche sculture a cielo aperto in mattoni rossi create dall’artista locale Luo Xu con contorni curvi, biomorfi e volumi ad altezze vertiginose che, simili ad una nuvola, sembrano ondeggiare nel cielo. Architetture a tutti gli effetti che spiccano nel verde intenso della natura, costruite senza alcun elemento portante in cemento o metallo, che ora ospitano un ristorante – 50% Cloud.Artists Lounge – dopo l’accurato intervento dello studio CCD / Cheng Chung Design

50% Cloud.Artists Lounge - Mile, China
50% Cloud.Artists Lounge - Mile, China
50% Cloud.Artists Lounge - Mile, China
50% Cloud.Artists Lounge - Mile, China

Foggia e fattezze sono state rispettate in pieno, senza alcuna modifica, anzi sfruttandole ingegnosamente all’interno degli spazi, prolungandone anse e sinuosità naturali. Qui la luce diventa l’elemento progettuale principe, perché “evidenzia l’esistenza di tutte le cose”, come raccontano i progettisti. Si insinua dalle aperture tonde ricavate dai pinnacoli, filtrata dall’intreccio di archi e cupole in mattoni grezzi che si sviluppano nell’ampia scala aerea dei soffitti e lambisce oggetti e materiali. L’effetto è quello di un’atmosfera in continuo mutamento nei diversi momenti della giornata.

50% Cloud.Artists Lounge - Mile, China
50% Cloud.Artists Lounge - Mile, China
50% Cloud.Artists Lounge - Mile, China

Per questo, tutti gli arredi sono disposti in base all’orientamento della sorgente luminosa e sotto i lucernari, nobilitati anche da un’illuminazione artificiale ‘on spot’ ben mirata su tavoli, banconi, salottini. Non poteva mancare un’attenzione particolare alla presenza di opere d’arte negli ambienti, come la scultura che richiama una testa umana tessuta traendo ispirazione dall’attrazione turistica ‘Mano di Buddha’ a Mile City, o la scultura astratta ‘Nuvola’ che lascia spazio a molteplici interpretazioni.

50% Cloud.Artists Lounge - Mile, China
50% Cloud.Artists Lounge - Mile, China

Influenza creativa che inevitabilmente tocca anche alcuni elementi di design studiati appositamente, come il suggestivo pannello in acciaio ricurvo all’ingresso che ‘abbraccia’ la postazione del maître di sala e accompagna gli ospiti all’interno.