Milano celebra Vico Magistretti

Due appuntamenti, due mostre per rendere omaggio all’architetto milanese in occasione del centenario della sua nascita

Triennale Milano,
Triennale Milano, "Vico Magistretti. Architetto milanese". Photo © Gianluca Di Ioia

Il genio e l’innovazione, ma anche la semplicità e l’eleganza che definivano il suo fare, in mostra, anzi, in due mostre a Milano.
In onore dei cento anni dalla sua nascita (esattamente nel 2020, ma le celebrazioni sono state rinviate a questa primavera), due installazioni ripercorrono il percorso progettuale di Vico Magistretti attraverso i disegni e gli oggetti, prototipi e pezzi originali, e perfino testimonianze dei suoi allievi.

Vico Magistretti con Franco Montella, suo assistente dal 1951 al 2003. © Archivio Studio Magistretti – Fondazione Vico Magistretti

Fondazione Vico Magistretti ha inaugurato “Magistretti Revisited”, una  mostra (a cura di Rosanna Pavoni con Margherita Pellino) ispirata al gioco delle scatole cinesi che intende raccontare il lavoro di Vico, architetto e designer, nel suo studio milanese e il suo legame con Milano.
Se la prima scatola è rappresentata dal suo studio che si affaccia direttamente sulla città, la seconda è lo studio stesso, fino alla terza, che contiene l’archivio con i suoi 60 anni di progetti (oggi accessibile a tutti grazie al portale archivio.vicomagistretti.it).
L’allestimento (firmato Valentina Cerra, Chiara Corbani, Luca Poncellini) comprende oggetti, disegni, arredi originali, il tutto guidato dalle parole stesse di Magistretti – tratte da interviste, appunti, relazioni – presentate come l’ingrandimento delle pagine di un suo taccuino.

Piccy, Fumagalli, 1946 (re-edition Campeggi, 2021). Ph © Gianluca Di Ioia. Courtesy: Triennale Milano
Maralunga, Cassina, 1973. Ph © Gianluca Di Ioia. Courtesy: Triennale Milano
Ospite, Campeggi, 1996. Ph © Gianluca Di Ioia. Courtesy: Triennale Milano
Exhibition view. Ph © Gianluca Di Ioia. Courtesy: Triennale Milano
1__Piccy_-©-Triennale-Milano---foto-Gianluca-Di-Ioia
15--Maralunga_©-Triennale-Milano---foto-Gianluca-Di-Ioia
2_-Opspite_Maralunga_©-Triennale-Milano---foto-Gianluca-Di-Ioia
14---©-Triennale-Milano---foto-Gianluca-Di-Ioia
previous arrow
next arrow
 

L’intero percorso progettuale che ha tratteggiato la carriera del Maestro è presentato invece da Triennale Milano nella mostra Vico Magistretti. Architetto milanese”, realizzata in collaborazione con la Fondazione Vico Magistretti e curata da Gabriele Neri. Ripartita in sezioni tematiche, l’esposizione ripercorre in modo unitario il suo lavoro nel campo del design e dell’architettura: in scena quindi il ricco patrimonio di disegni, schizzi, modelli, fotografie, prototipi e pezzi originali conservati nell’archivio dell’architetto milanese, insieme a materiali provenienti dagli archivi di aziende – Cassina in primis, poi Artemide, Campeggi, De Padova, Flou, Kartell e Oluce – istituzioni e privati (su progetto allestitivo di Lorenzo Bini/BINOCLE). La mostra si completa di testimonianze – sotto forma di “omaggi a Vico” – dei designer Konstantin Grcic e Jasper Morrison, suoi allievi al Royal College of Art di Londra.


Magistretti Revisited
Fondazione studio museo Vico Magistretti
18 maggio 2021 – 24 febbraio 2022

Vico Magistretti. Architetto milanese
Triennale Milano
11 maggio – 12 settembre 2021