Tecno apre TClub nella casa-atelier di Le Corbusier

Uno spazio di lavoro flessibile all'interno della Maison Ozenfant di Le Corbusier, sede dell'azienda nella Ville Lumière

Tecno TClub a Paris, Ph Francesca Avanzinelli

Un nuovo modo di lavorare, uno spazio flessibile dove interagire in team oppure individualmente, dove incontrarsi, prendersi una pausa, organizzare un pranzo di lavoro.

È TClub di Tecno, un club aperto a tutti gli amici del brand, un nuovo format che approda alla Maison Ozenfant di Le Corbusier, casa-atelier del grande maestro dell’architettura e sede dell’azienda a Parigi dal 2017.

Tecno TClub a Paris, Ph Francesca Avanzinelli
Tecno TClub a Paris, Ph Francesca Avanzinelli

Il progetto accoglie i professionisti della capitale francese, mettendo a disposizione un luogo per organizzare riunioni o per concentrarsi nella totale privacy: grazie alla app Dina Connecting Spaces, i membri possono facilmente prenotare una postazione di lavoro, occupare un armadietto, personalizzare la loro stanza, in totale sicurezza anche nell’era post Covid.

Per accedere, basta registrarsi qui e scaricare la app, i punti TClub di Tecno al momento sono a Milano e Parigi.

Con questo progetto Tecno interpreta le nuove modalità di concepire il mondo office, in cui le attività a distanza si alternano a occasioni di condivisione e partecipazione, con luoghi identitari da personalizzare e vivere in totale libertà.