Anima hi-tech

Dalle pergole bioclimatiche più rivoluzionarie all’illuminazione, l’arredo outdoor punta al comfort massimo e lo fa grazie a una tecnologia sempre più sofisticata

Pratic, Connect. Ph © EYE Studio
Pratic, Connect. Ph © EYE Studio

Essere completamente soddisfatti dell’ambiente che ci circonda, non provando la sensazione eccessiva di caldo o freddo, con la giusta gestione dell’aria e avendo a disposizione la corretta illuminazione solare durante il giorno e artificiale durante la notte, questo è il vero comfort. Ed è questo che la società tecnologica si aspetta oggi dal mondo outdoor che deve essere capace di dialogare con lo spazio e con l’ambiente, sfruttando tutta la sua innovazione tecnologica.

Pratic, Connect
KE, Kedry Skylife
Gibus, Varia
Pratic, Connect
KE, Kedry Skylife
Gibus, Varia
previous arrow
next arrow
 

Un’autentica rivoluzione dell’architettura open air è la pergola bioclimatica Connect di Pratic. Riflette il mondo esterno e l’ambiente che la circonda grazie alle vetrate Spy Glass. Compatibile con i sistemi Amazon Alexa e Google Home, ogni automazione, dall’illuminazione alla movimentazione di lame frangisole e tende a caduta, è gestibile tramite comando vocale e si abbina a sensori meteo, progettati per reagire con la chiusura delle lame in caso di pioggia, neve o vento forte.

Un tetto a lame mobili retrattili è invece la novità tecnologica della pergola bioclimatica Kedry Skylife di KE che possiede lame che ruotano e arretrano, in apertura e chiusura, con un unico movimento. Il tutto con una perfetta automazione che permette a un’app per smartphone e tablet di gestire da remoto, definendo tempo e modalità di apertura e chiusura della tenda.

Anche Gibus con la pergola bioclimatica Varia è capace di creare un microclima sempre piacevole grazie all’innovativa copertura a lame orientabili, in grado di ruotare da 0 a 120° grazie a un avanzato sistema brevettato dall’azienda: si tratta di Twist Motion, l’elegante e sincrono moto delle lame in alluminio, su due perni laterali. 

Flos, Caule Floor by Patricia Urquiola. Ph © Tommaso Sartori
Flos, Caule Floor by Patricia Urquiola. Ph © Tommaso Sartori

Nel campo dell’outdoor lighting – in cui è essenziale trovare un equilibrio tra un’estetica discreta che si armonizzi nel contesto e una tecnologia di illuminazione che assecondi e compensi quella naturale – Patricia Urquiola disegna per Flos Caule, una collezione outdoor che si integra perfettamente con l’ambiente esterno, sia in versione bollard che da terra, in varie altezze. Ogni modello garantisce un elevato comfort visivo grazie alla posizione arretrata della sorgente luminosa e all’uso di lenti dedicate, evitando l’abbagliamento diretto.

Hoop di Fermob è una festosa illuminazione sospesa, costituita da otto anelli ancorati a un cavo lungo 12 m. Può essere controllata o con il dimmer/interruttore situato sul cavo oppure da remoto, via bluetooth, tramite un’app.

Fermob, Hoop
Fermob, Hoop

La tecnologia diventa invece fonte di ispirazione diretta per Ramon Esteve nel progettare la collezione di divani Tablet per Vondom. Come i dispositivi mobili si adattano alle necessità di ogni utente, allo stesso modo questo programma di divani sa soddisfare ogni esigenza, grazie alla sua flessibilità e versatilità data dalla composizione modulare. La collezione è costituita da gommapiuma in poliuretano con struttura metallica interna e tessuto di polipropilene.

Vondom, Tablet
Vondom, Tablet by Ramon Esteve