Antitesi formale

In linea retta e curva, si completano a vicenda gli imbottiti Audrey Motion ed Elissa della nuova collezione Gallotti&Radice, nati dalle tracce geometriche libere rispettivamente di Massimo Castagna e Dainelli Studio

Elissa by Gallotti&Radice, Design Dainelli Studio
Elissa by Gallotti&Radice, Design Dainelli Studio

Due facce della stessa medaglia. All’interno della variegata collezione dell’azienda Gallotti&Radice, i divani Audrey Motion e Elissa sono complici anche se formalmente agli antipodi. La loro contrapposizione netta data da forme curve nel primo e rette nel secondo non fa che esaltarne le rispettive unicità, arricchendo l’offerta alla clientela.

Audrey Motion by Gallotti&Radice, Design Massimo Castagna

Animato da una linea virtualmente infinita, Audrey Motion è l’evoluzione di un best seller aziendale, ora ripreso da Massimo Castagna accentuandone nella sagoma sinuosità e ‘movenze’. Una struttura modulare fatta per svilupparsi in diverse configurazioni offre la possibilità di ottenere dimensioni più generose e ‘raggiature’ più o meno ampie, sempre nel rispetto dell’identità e del carattere del divano, con anse che conciliano la conversazione e una convivialità totale. Audrey Motion è delineato dal basamento in legno laccato nero che, unito al comfort assoluto dato dalla generosa imbottitura (rivestita in tessuto o in pelle), lo rendono adatto ad ogni contesto: residenziale, aree pubbliche, hospitality.

Audrey Motion by Gallotti&Radice, Design Massimo Castagna
Audrey Motion by Gallotti&Radice, Design Massimo Castagna
Audrey Motion by Gallotti&Radice, Design Massimo Castagna

Sono invece aggetti secchi quelli che Dainelli Studio dona alla silhouette, specie nei braccioli, di Elissa: questi sporgono nella parte inferiore esaltando i puntali in ottone, ma soprattutto ‘sollevando’ l’intera figura, nell’insieme razionale e rigorosa. Con gli schienali poi formano un perimetro a U interrotto da cuciture verticali – altro segno distintivo – riprese anche nella cuscinatura della seduta. Una ricerca estetica potente quella del duo di designer che porta ad un equilibrio delle proporzioni impeccabile, visibile in un tutt’uno che può essere collocato in centro stanza o a parete.

Elissa by Gallotti&Radice, Design Dainelli Studio
Elissa by Gallotti&Radice, Design Dainelli Studio
Elissa by Gallotti&Radice, Design Dainelli Studio
Elissa by Gallotti&Radice, Design Dainelli Studio
Eden pink by Gallotti&Radice

Eden pink by Gallotti&Radice

Eden green by Gallotti&Radice

Eden green by Gallotti&Radice

A vestire entrambi gli arredi, arriva la nuova collezione tessile di Gallotti&Radice, arricchita con due nuove tonalità – neutre e verdi – per i tessuti jacquard con disegno geometrico. C’è poi Joy & Sauvage, una tela corposa e resistente in fibre naturali, disponibile in 10 varianti colore. Ed Eden, in cui a farla da padrone è il Gobelin, un tessuto operato di spessore importante, che si rifà ad una tecnica nata nel 1450 in Francia e riprodotta su telaio nel 1662 a Parigi, usata per la realizzazione di arazzi. I diversi orditi e trame di colori differenti, combinati con le possibilità del telaio Jacquard, producono disegni complessi, dettagliati e sofisticati, con possibili effetti in rilievo. I filati utilizzati, sottili in ordito e più robusti in trama, permettono di ottenere colori, sfumature, dettagli unici.

Ne risulta in tal modo arricchito perfino il design – già fortemente distintivo – della nuova poltrona Livre progettata da Federica Biasi: Eden conferisce un tocco anco più esotico a una seduta che (tanto nella profonda imbottitura quanto nella base in legno massello tinto nero) si evoca direttamente ispirazioni nipponiche.

Creare, trasformare, interpretare è una specialità di Gallotti&Radice, forte di una produzione interamente Made in Italy che mescola tradizione e innovazione.

Livre by Gallotti&Radice - Design Federica Biasi

Livre by Gallotti&Radice – Design Federica Biasi