Opera Contemporary: l’eleganza del Dieci

Simbolo di leadership e determinazione, il numero a due cifre per eccellenza segna la strada di crescita e conquiste percorsa sin qui da Opera Contemporary. A celebrarla, le dieci creazioni più iconiche del brand

Louise chair & Oscar table by Opera Contemporary - Design Castello Lagravinese Studio
Louise chair & Oscar table by Opera Contemporary - Design Castello Lagravinese Studio

Onorare l’eccellenza manifatturiera e l’innovazione sia di idee che tecnica. A questo incarico rispondono dieci selezionati elementi d’arredo – tutti firmati Castello Lagravinese Studio – che raccontano per filo e per segno il lustro di successi di Opera Contemporary. Dal lancio del brand nel 2010 quale costola di Angelo Cappellini & C., interprete di uno stile classico senza tempo da cui respirare l’alta tradizione ebanistica, sino alla metamorfosi in un nuovo lusso Made in Italy dal linguaggio contemporaneo sofisticato.

Cosmo by Opera Contemporary - Design Castello Lagravinese Studio

Cosmo by Opera Contemporary – Design Castello Lagravinese Studio

Allo scoccare del suo anniversario, Opera Contemporary offre scenografie abitative che mostrano grande attenzione al dettaglio, sartorialità, maestria artigianale combinati a processi tecnologici efficienti e macchinari di ultima generazione.
Di pari passo con una costante ricerca stilistica, materica e tessile che dona un approccio trasversale e sempre diverso al progetto d’arredo, con un ventaglio di finiture e tessuti che genera una vera e propria “collezione estensibile”, pronta a soddisfare le esigenze di interior decoration d’alta gamma per spazi pubblici e privati.

Il legno, punto di partenza del brand, dialoga con altri materiali pregiati plasmandosi a gusto e sensibilità estetica. Marmo e metallo si incrociano nella serie di tavoli Ludmilla sorretti da una struttura a due archi sovrapposti, ed anche la finitura metallica della base del divano Kathy ne contrasta i profili organici, come pure il metallo della struttura esterna abbraccia seduta e schienale di Cosmo, divano, poltrona e pouf.

Kathy by Opera Contemporary - Design Castello Lagravinese Studio

Kathy by Opera Contemporary
Design Castello Lagravinese Studio

Ludmilla by Opera Contemporary - Design Castello Lagravinese Studio

Ludmilla by Opera Contemporary
Design Castello Lagravinese Studio

Sheila by Opera Contemporary - Design Castello Lagravinese Studio

Sheila by Opera Contemporary – Design Castello Lagravinese Studio

Lo schienale trapuntato a rombi della seduta Louise calza perfettamente la struttura in legno massello completamente ingegnerizzata e rifinita a mano. Una lavorazione, declinata in losanghe, che si ripete sull’importante testiera del letto Sheila, alto esempio sartoriale, e nella serie di mobili bar Victor, motivo questa volta in rilievo sulle ante in massello di noce canaletto dal grande impatto visivo.

Sembra invece srotolarsi come una pergamena la struttura cilindrica metallica del tavolo Oscar, svelandone l’interno cavo ma robusto per sostenere il piano in marmo, ‘pezzo’ che insieme ai tavolini Pelléas in legno massello dal profilo tornito ben rappresentano le due anime del brand: quella dell’innovazione e della tradizione.

Louise chair & Oscar table by Opera Contemporary - Design Castello Lagravinese Studio

Louise chair & Oscar table
by Opera Contemporary
Design Castello Lagravinese Studio

Victor by Opera Contemporary - Design Castello Lagravinese Studio

Victor by Opera Contemporary
Design Castello Lagravinese Studio

Sophie sofa & Pelléas side table by Opera Contemporary - Design Castello Lagravinese Studio

Sophie sofa & Pelléas small table
by Opera Contemporary
Design Castello Lagravinese Studio

Opera Contemporary sceglie di dare la parola alle proprie creazioni, dunque, per definire un traguardo che è anche punto di partenza e che, a partire da quest’anno, vede affidare la direzione artistica del brand a Bestetti Associati.