La nuova rotta di Cantiere Del Pardo

Lo storico cantiere nautico italiano apre il capitale al nuovo partner Wise Equity, che ne acquisisce il 60% delle quote, rimanendo al timone con l’attuale management e il restante 40%. Un’operazione strategica che garantisce il raggiungimento di obiettivi ambiziosi

Flotta Pardo & Grand Soleil
Pardo & Grand Soleil fleet

La stagione 2019/2020 ha chiuso con un fatturato di circa 58 milioni di euro ed un portafoglio ordini per il 2020/2021 che vede una crescita superiore al 25%. Questi i numeri aggiornati di Cantiere Del Pardo, protagonista Made in Italy della nautica mondiale con i suoi 45 anni di storia nella progettazione di barche a vela e a motore dal design elegante e innovativo unito ad alte prestazioni e qualità ai massimi livelli, proprietario dei marchi Grand Soleil Yachts, Pardo Yachts e VanDutch.

Il momento giusto per affiancarsi ad un partner adeguato per mirare ad uno sviluppo evolutivo ben preciso con le dovute forze e risorse. Scelta accuratamente, Wise Equity, società di gestione del fondo Wisequity V che solo lo scorso anno ha raccolto 260 milioni di euro in meno di due mesi dal lancio, accompagnerà il percorso di crescita del cantiere con il 60% del capitale, lasciando agli attuali soci, Gigi Servidati e Fabio Planamente, la completa gestione del Gruppo e la restante quota del 40%.

Pardo 38, Pardo 50
Pardo 38, Pardo 50

L’obiettivo è di proseguire il percorso di crescita del cantiere avviato nel 2014 con la loro guida – 8 nuovi modelli di barche a vela, 4 nuovi modelli nel segmento motore con il marchio Pardo Yachts, l’acquisizione del marchio VanDutch -, rafforzando la leadership nel segmento 30-80 piedi, valutando le opportunità di espansione in altri segmenti, acquisendo altri marchi complementari e sinergici con l’attuale offerta di Cantiere del Pardo. Il tutto tenendo saldi il connubio di eleganza, prestazioni e comodità. L’operazione è stata seguita dal partner fondatore di Wise Equity Michele Semenzato e dall’investment manager Bruno Barago.