Snaidero si rafforza in Russia

Un’apertura e una nuova agenzia consolidano il presidio dell’azienda sul territorio russo

Frame by Massimo Iosa Ghini, Snaidero
Frame by Massimo Iosa Ghini, Snaidero

«La Russia è un mercato storico per la nostra azienda – commenta l’AD Snaidero, Massimo Manelli – e rappresenta oggi circa il 4% del nostro fatturato con una forte presenza nel settore retail (80%) e una buona posizione anche sul contract (20%)».

Questi i solidi numeri che hanno condotto Snaidero ad ampliare e rafforzare la presenza sul territorio in tempi recenti. Il primo passo è stata l’apertura di un nuovo showroom a San Pietroburgo, che si aggiunge ai 20 già inaugurati nel mercato.

Way by Snaidero Design, Snaidero
Way by Snaidero Design, Snaidero

Lo store, sviluppato su una superficie di 135mq con tre vetrine affacciate su strada, sorge nel quartiere di Petrogradskij, zona storica e distretto dello shopping di fascia alta della città, precisamente al 23 di Ul. Professora Popova. Uno spazio flessibile e dinamico che racchiude le cucine più iconiche di Snaidero così come le ultime novità: Vision by Pininfarina, Frame by Massimo Iosa Ghini, Way by Snaidero Design, la nuova Link di Andreucci & Hoisl, collezioni che raccontano l’heritage e a qualità del brand.

Vision by Pininfarina, Snaidero
Vision by Pininfarina, Snaidero

Passo ulteriore è stata la partnership siglata con l’agenzia Ho-Me di Marco Zaiani con l’obiettivo di riposizionare il brand sul mercato russo attraverso attività di organizzazione, marketing e commerciale, e di rafforzare il presidio sul territorio unitamente alla direzione marketing Russia, affidata a Ivan Ceschiutti.

Link by Andreucci & Hoisl, Snaidero
Link by Andreucci & Hoisl, Snaidero