UCCA Dune Art Museum

Qinhuangdao, Bohai Bay, China | Open Architecture

UCCA Dune Art Museum, Qinhuangdao, Bohai Bay, China
UCCA Dune Art Museum, Qinhuangdao, Bohai Bay, China

Per innumerevoli anni il vento, spostando sabbia, ha plasmato dune alte qualche metro lungo la spiaggia della baia di Bohai, stabilizzate dai cespugli e dalla vegetazione autoctona. Il museo si ‘nasconde’ sotto queste dune, un’architettura nata dall’idea del continuo scavare dei bambini sulla spiaggia. “Scavando” gli architetti hanno creato una serie di spazi interconnessi dalle forme organiche, simili a caverne ‘avvolte’ dalla sabbia. Nascosto fra il mare e la spiaggia, il Dune Art Museum ha forme semplici, pure, ed emozionali – un viaggio a ritroso nelle forme dello spazio primordiale e atemporale.

UCCA Dune Art Museum, Qinhuangdao, Bohai Bay, China

La decisione di dare forma a un museo posto sotto le dune nasce dal rispetto e dalla reverenza degli architetti per la natura, e dal loro desiderio di proteggere il vulnerabile ecosistema delle dune, modellato da forze della natura in centinai di anni. Grazie alla presenza del museo, queste dune saranno preservate, salvate dal livellamento imposto per fare spazio a edifici con vista sull’oceano, come è successo in altre zone del litorale. The building’s many skylights, each with a different orientation and size, provide natural lighting for the museum’s spaces at all times of the year; its sand-covered roof greatly reduces the building’s summer heat load; and a low-energy, zero-emission ground source heat pump system replaces traditional air conditioning.

UCCA Dune Art Museum, Qinhuangdao, Bohai Bay, China

Una concatenazione di ‘celle’ contigue ospitano gli spazi del Dune Art Museum, che includono spazi espositivi, una community room, un ristorante e una terrazza all’aperto. Oltre un lungo tunnel si trova una piccola area reception, da cui si accede alla vasta galleria multifunzionale, dove un lucernario silenziosamente inonda lo spazio di luce naturale. Attraverso le diverse aperture i visitatori possono osservare il costante mutare del cielo e del mare nelle diverse fasi del giorno. I numerosi lucernari, con dimensioni e orientamento differenziati, illuminano gli spazi in ogni stagione dell’anno, mentre la copertura in sabbia riduce notevolmente il carico termico estivo. Un sistema a pompa di calore a zero emissioni sostituisce invece il tradizionale trattamento dell’aria.

UCCA Dune Art Museum, Qinhuangdao, Bohai Bay, China

Photo credits © Wu Qingshan, Ni Nan